05/07/2020

Cronaca

San Giusto: commosso addio a Giorgio Poggio. Il sindaco Giosi Boggio: “Era un uomo speciale”

CONDIVIDI

Aveva 86 anni Giorgio Poggio e a San Giusto Canavese era un’istituzione. La notizia della sua scomparsa ha scosso profondamente la comunità di San Giusto Canavese dove era conosciuto e apprezzato per la sua bontà e generosità. In passato Giorgio Poggio era stato sindaco di Givoletto e da 20 anni si era trasferito nel paese canavesano. Qui era stato nonno vigile, volontario della Croce verde e puntuale e appassionato musico della locale Filarmonica.

A ufficializzare la mesta notizia è stato il sindaco Giosi Boggio: “È mancato Giorgio Poggio: se ne è andato in punta di piedi, quasi volesse invitarci al silenzio di fronte al grande mistero della mort. Ma la notizia della sua dipartita ha originato in tutti noi grande commozione e tristezza, perché Giorgio era un uomo buono: era nato per essere buono! Gentile, educato, generoso: un galantuomo”.

È con evidente commozione che la prima cittadina ricorda la figura di un umo che ha saputo dare tanto al paese senza mai chiedere nulla: “Giunto a San Giusto da Givoletto dove aveva anche ricoperto la carica di Sindaco, ha dedicato le sue giornate da pensionato ai sangiustesi.  

“Per 20 anni ha indossato con fierezza la divisa della croce verde e ha instancabilmente lavorato per aiutare chi soffriva a ritrovare il sorriso; l’istituzione dei nonni vigili lo ha visto per più di 10 anni a sorvegliare con amorevolezza i nostri bambini nell’ingresso e nell’uscita dalla scuola. Per diversi anni ha fatto anche parte della nostra Filarmonica suonando con impegno il basso tuba. Grazie Giorgio, per tutto ciò che hai fatto e che sei stato, grazie per la tua testimonianza di vita. E ora la tua anima, liberata dal peso del corpo, voli come colomba con un leggero battito d’ali verso la meritata ricompensa. Alla moglie e ai figli le nostre più sentite condoglianze”. 

07/10/2022 

Politica

Canavese: l’ex deputata Pd Francesca Bonomo lascia Montecitorio: “Ho cercato di essere me stessa”

Dopo due mandati consecutivi, l’ex deputata canavesana del Partito Democratico Francesca Bonomo, originaria di Barbania, ha […]

leggi tutto...

07/10/2022 

Sanità

L’Asl T04 lascia a casa 70 Oss? Il sindacato Nursind: “La Direzione generale è per la stabilizzazione”

A seguito di un comunicato stampa apparso su diverse testate giornalistiche, con il quale veniva segnalato […]

leggi tutto...

07/10/2022 

Sanità

Le iniziative dell’Asl T04 per “Ottobre Rosa”, mese della prevenzione del tumore al seno

 Anche quest’anno, in occasione di Ottobre Rosa, Mese internazionale della prevenzione del tumore al seno, sono […]

leggi tutto...

07/10/2022 

Cronaca

Chivasso: 240 mila euro del Pnrr per l’aggiornamento in sicurezza dei servizi comunali in Cloud

Il Dipartimento per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei ministri ha finanziato per 241 […]

leggi tutto...

07/10/2022 

Economia

Canavese: il caro energia minaccia la produzione, ma il Polo dello stampaggio “tiene botta”

È uno dei pochissimi comparti produttivi in Italia che, seppure tra mille difficoltà, resiste ai rincari […]

leggi tutto...

07/10/2022 

Cronaca

Ambrosini, ex commissario Asa, ottiene i servizi sociali ed evita il processo per bancarotta fraudolenta

Ha chiesto di dedicare parte del suo tempo al “supporto giuridico-amministrativo agli uffici e alle strutture […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy