30/05/2015

Economia

Rivarolo, all’ex Salp spunta il pericoloso cromo esavalente

Rivarolo Canavese

/
CONDIVIDI

Una bomba ecologica di notevoli proporzioni. Si tratta del cromo esavalente, ancora presente nelle falde acquifere che scorrono al di sotto del vecchio stabilimento ex Salp di via Torino. La pericolosa sostanza, residuo della lavorazione delle pelli, continua, a dispetto della bonifica iniziata dieci anni fa dai privati che hanno acquistato l’area, ad essere presente nel terreno. A rilevare la presenza del cromo esavalente è stata l’Arpa che nel mese scorso ha effettuato numerosi prelievi all’interno dell’ex conceria. Ora, fino  quando il problema non sarà risolto, nessun progetto inerente alla riqualificazione dell’area potrà essere realizzato. Ad affermarlo è il sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno. La fabbrica, chiusa nel 1995, negli anni Settanta era arrivata ad avere 400 dipendenti. Una delle più attive e grandi realtà industriali dell’Alto Canavese che ha dovuto cessare l’attività.

E così il recupero dell’enorme area dove sorgeva la ex Salp, che di recente è tornata alla ribalta, si allontana ancora. Alcuni privati hanno presentato di recente due progetti che prendevano la costruzione di grandi condomini. Una vera e propria colata di cemento che l’amministrazione rivarolese ha respinto. E, intanto, il vecchio stabilimento continua a torreggiare, impietosamente tormentato dalle crepe e dal decadimento causato dall’abbandono, all’ingresso della città.

 

20/06/2021 

Sport

Volley: le giovani atlete della Balamunt Under 14, campionesse ai play off regionali Uisp 2020/2021

Domenica scorsa 13 giugno 2021, preso il centro polivalente di Villafranca Piemonte, le ragazze Under 14 […]

leggi tutto...

20/06/2021 

Cronaca

Rivarolo: “centauro” cade dalla moto in corso Indipendenza. Trasportato in eliambulanza al Cto

È caduto, per cause ancora in via di accertamento dalla motocicletta sulla quale stava viaggiando ed […]

leggi tutto...

20/06/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi soltanto 31 nuovi contagi e due decessi. I pazienti guariti sono 171

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 17,30 di oggi, domenica 20 giugno, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

20/06/2021 

Cronaca

Nubifragio sul Canavese. Case scoperchiate e alberi abbattuti dal vento a Ozegna, Favria e Rivarolo

Un violento nubifragio si è abbattuto nel pomeriggio di oggi, domenica 20 giugno, sul Canavese causando […]

leggi tutto...

20/06/2021 

Cronaca

Chivasso: picchia e insulta la compagna per sei anni. 41enne condannato per maltrattamenti

Un rapporto impossibile, caratterizzato da maltrattamenti e violenze continue che si sono protratte per quasi sei […]

leggi tutto...

19/06/2021 

Cronaca

Piemonte: approda in Consiglio regionale la legge che promuove l’utilità sociale del Soccorso Alpino

È stata licenziata a maggioranza la proposta di legge 118, “Norme in materia di soccorso alpino […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy