06/03/2024

Cronaca

Ponte di Quincinetto: Comune e Città Metropolitana alla ricerca di una soluzione per la gestione

Quincinetto

/
CONDIVIDI

La Città metropolitana di Torino è disponibile a prendere in carico il ponte sulla Dora Baltea e sull’autostrada A5 che, a Quincinetto, collega il paese alla Statale 26. È questo l’esito più importante dell’incontro che, nell’ambito dell’iniziativa “Comuni in linea”, il vicesindaco metropolitano con delega ai lavori pubblici e alle infrastrutture Jacopo Suppo ha avuto nel pomeriggio del 5 marzo con il sindaco di Quincinetto, Angelo Canale Clapetto.

Com’è stato sottolineato nel corso dell’incontro, a cui hanno partecipato anche il dirigente e un tecnico del Dipartimento Viabilità e Trasporti della Città metropolitana, in caso di chiusura dell’autostrada Torino-Aosta per una qualche emergenza, il ponte, che è oggetto di un contenzioso legale tra il Comune e la concessionaria autostradale Ativa, sarebbe l’unico collegamento tra Quincinetto e il resto del territorio metropolitano. L’infrastruttura necessita di interventi a seguito dell’usura patita da alcuni giunti di dilatazione ed è attualmente oggetto di una limitazione nel transito dei veicoli pesanti, anche se un esperto del Politecnico, a seguito di una perizia, ha escluso pericoli per la stabilità del manufatto.

Il sindaco Canale Clapetto e il vicesindaco metropolitano Suppo hanno convenuto sul fatto che la manutenzione ordinaria e straordinaria del ponte è un onere troppo pesante per le casse del Comune. “Trattandosi di un’infrastruttura di rilevanza sovracomunale, è giusto che la Città metropolitana la prenda in carico, insieme al tratto di viabilità che raccorda il ponte alla diramazione 1 della Strada Provinciale 69. – sottolinea Suppo – È un onere che il nostro Ente può accollarsi, per sgravare il Comune da un impegno finanziario che va oltre le sue possibilità”.

Il confronto riguarda anche la ripartizione delle spese per la manutenzione ordinaria e lo sgombero della neve sulla strada comunale che collega il capoluogo alla borgata Santa Maria. Il Comune chiede alla Città metropolitana di continuare ad accollarsi una parte delle spese.

Le due amministrazioni studieranno una soluzione che consenta all’Ente di area vasta di fare ancora la sua parte per garantire la viabilità che serve una zona in cui sono presenti numerose abitazioni e alcune aziende agricole.

14/04/2024 

Cronaca

Dopo lo scontro con Masina durante il Derby della Mole, il portiere della Juve Szczesny operato a Chivasso

In un drammatico episodio avvenuto durante gli ultimi istanti del derby della Mole, il portiere della […]

leggi tutto...

14/04/2024 

Cronaca

Rivarolo-Pont Canavese: in vista della riapertura soppressi i passaggi a livello e due stazioni

Entro la fine dell’anno si aprirà un nuovo capitolo per la ferrovia Rivarolo-Pont: incontri cruciali tra […]

leggi tutto...

14/04/2024 

Cronaca

Chivasso: sfonda la vetrina di un negozio di abbigliamento per rubare delle scarpe. Arrestato

Dopo aver effettuato un furto notturno, un uomo di 31 anni è stato arrestato per aver […]

leggi tutto...

14/04/2024 

Cronaca

Due Postamat esplodono nella notte a Strambino e San Giusto Canavese: bottino da 70mila euro

Nella quiete notturna del Canavese, un’esplosione ha squarciato il silenzio seguita dal rombo di un veicolo […]

leggi tutto...

13/04/2024 

Politica

Mossa a sorpresa del Pd: l’eporediese Mauro Salizzoni sarà capolista del Pd alle prossime regionali

In una mossa strategica che segna una svolta significativa nel panorama politico regionale, il Partito Democratico […]

leggi tutto...

13/04/2024 

Cronaca

Chivassese: drammatico incidente a Casalborgone. 75enne muore schiacciato dall’escavatore

Una tragedia ha colpito la tranquilla comunità di Casalborgone nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì 12 […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy