05/02/2019

Cronaca

E’ morto in montagna, travolto da una slavina, Dario Maffeo, ex manager originario di Agliè

Agliè

/
CONDIVIDI

Ha perso la vita travolto da una slavina che si è staccata dal fianco della montagna: è morto così, Dario Maffeo, 66 anni, storico capo del personale della Sagat, la società che gestisce l’aeroporto “Sandro Pertini” di Caselle Torinese. Maffeo era originario di Agliè ma risiedeva a Torino. E’ accaduto nel pomeriggio di oggi, martedì 5 febbraio, intorno alle 16,00 sul monte Morefreddo a Pragelato a quota 2.100 in località “Bric del Cucù”. Il recupero è stato effettuato dai tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese e dal personale sanitario del 118.

Il pensionato era partito da solo questa mattina per effettuare un’escursione. Per lui appassionato di montagna da sempre, doveva essere l’occasione per trascorrere una giornata in completo relax, ma un destino avverso e impietoso aveva deciso altrettanto.

Intorno alle 16.30 i famigliari hanno segnalato il mancato rientro non avendo sue notizie, ma conoscendo la zona in cui si era recato. Mentre una squadra a terra verificava la presenza dell’automobile alla base del percorso, l’eliambulanza 118 è decollata da Torino con a bordo l’equipe al completo e l’unità cinofila da valanga, dirigendosi verso Pragelato dove ha caricato un tecnico della zona.

Al primo sorvolo è stato individuato un distacco di piccole dimensioni da cui spuntavano dei reperti. I tecnici sono stati sbarcati in prossimità della valanga dove hanno agganciato il segnale Artva. Insieme al cane hanno raggiunto il luogo del seppellimento da cui spuntavano gli sci dell’uomo che si trovava sotto la neve. In una seconda rotazione è stato sbarcato il personale sanitario che ha potuto soltanto constatare il decesso. In seguito all’autorizzazione del magistrato la salma è stata prelevata e consegnata ai Carabinieri per le operazioni di Polizia Giudiziaria.

02/10/2022 

Eventi

Oglianico: Avis in festa per il 52° compleanno. Premiati i donatori di sangue benemeriti

Una stupenda giornata di sole ha fatto da corollario al cinquantaduesimo anniversario della fondazione della sezione […]

leggi tutto...

02/10/2022 

Cronaca

Cuorgnè: l’Emporio Sociale “Ratatù” in festa. In un anno donati 70 tonnellate di alimenti

Sabato 1° ottobre sono stati in tanti, molte famiglie con i loro bambini, a ritrovarsi presso […]

leggi tutto...

02/10/2022 

Economia

Lavoro, dalla Regione 3 milioni di euro per le microimprese che vogliono aprire in montagna

C’è tempo fino al 15 novembre per presentare le domande di contributo sul bando della Regione […]

leggi tutto...

01/10/2022 

Cultura

Rivarolo: la presentazione del libro “Il diario del tenente Robin” inaugura la rassegna letteraria

È giunta alla quarta edizione la rassegna letteraria “Autorevolmente” a Rivarolo Canavese. Primo appuntamento venerdì 7 […]

leggi tutto...

01/10/2022 

Sanità

Il Pronto soccorso di Cuorgnè ancora chiuso. Il Nursind: “Adesso basta con le false promesse”

Il sindacato delle professioni infermieristiche Nursind condivide le preoccupazioni del Comune di Cuorgnè e dei comuni […]

leggi tutto...

01/10/2022 

Cultura

Oglianico svela al pubblico i suoi tesori artistici. Cittadinanza onoraria all’architetto Burzio

Mattinata all’insegna della cultura quella di sabato primo ottobre ad Oglianico. Alle 9.30 il consiglio comunale, […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy