04/08/2015

Cronaca

Leinì, baby gang devasta la “Cittadella dello Sport”

Leinì

/
CONDIVIDI

Tutti minorenni, anzi adolescenti, alcuni poco più che bambini: sono i vandali che la scorsa domenica hanno devastato l’interno della Cittadella dello Sport di Leinì danneggiando la recinzione metallica , alcune porte interne, lampade, estintori e hanno distrutto un televisore. Un raid vandalico in piena regola al quale hanno partecipato tre studenti minorenni (denunciati per danneggiamento aggravato e invasione di terreni ed edifici) e alcuni ragazzini nella fascia d’età compresa tra i 10 e i 14 anni.

Il motivo? In preda alla noia avevano deciso di trascorrere una domenica movimentata diversa dal solito. Adesso dovranno ripulire la “Cittadella dello Sport” e i genitori dovranno mettere mano al portafoglio e pagare i danni causati dai figli scapestrati. Non è la prima volta che a Leinì i teppistelli la fanno da padrone.

Nel mese di luglio dello scorso anno un’altra gang di ragazzini aveva completamente distrutto le giostre per bambini al parco pubblico San Valentino. In quell’occasione tre minorenni erano stati identificati e denunciati.

E tra questi, pare, anche uno degli autori dell’atto vandalico alla “Cittadella dello Sport” leinicese.

Dov'è successo?

13/04/2021 

Sport

Il Piemonte è ufficialmente candidato come Regione europea dello Sport 2022. Ricca: “Abbiamo il talento”

È stata ufficialmente presentata a Roma la candidatura del Piemonte a Regione Europea dello Sport nel […]

leggi tutto...

13/04/2021 

Cronaca

San Maurizio Canavese: il sindaco fra i banchi del mercato per esprimere solidarietà agli ambulanti

Domani, mercoledì 14 aprile alle 8.45, il sindaco di San Maurizio Canavese, Paolo Biavati, e l’assessore […]

leggi tutto...

13/04/2021 

Sanità

Emergenza Covid: oggi in Piemonte 1.057 nuovi casi e 75 decessi. Scendono i ricoveri ospedalieri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle ore 16,30 di oggi, martedì 13 aprile l’Unità di […]

leggi tutto...

13/04/2021 

Sanità

L’Asl T0 4 vuole assumere, ma le graduatorie sono inaccessibili. Il Nursind scrive a Icardi

L’Asl T04 vuole assumere personale sanitario, ma le graduatorie regionali continuano a restare inaccessibili. Su questo […]

leggi tutto...

13/04/2021 

Economia

Chivasso, i commercianti scendono in piazza. “Basta con le chiusure scellerate. Fateci ripartire”

Flash Mob dei commercianti chivassesi, nella mattinata di oggi, martedì 13 aprile in piazza Carlo Alberto […]

leggi tutto...

13/04/2021 

Cronaca

Tragedia a Rivarolo: il pensionato Renzo Tarabella è accusato di omicidio plurimo aggravato

Sta meglio Renzo Tarabella, il pensionato di 83 anni che nella notte tra sabato e domenica […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy