08/08/2015

Economia

Ivrea, il sindaco: “Nessun accanimento verso i gestori delle sale da gioco”

Ivrea

/
CONDIVIDI

Lotta dura alla dipendenza dal gioco. E l’obiettivo che si è posta l’Amministrazione comunale di Ivrea con la contestata ordinanza che prevede il divieto di aperture delle sale da gioco in prossimità di scuole, ospedali ed edifici di interesse pubblico.

Un’ordinanza firmata dal primo cittadino Carlo Della Pepa, che non è affatto piaciuta ai gestori, i quali hanno fatto ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale piemontese (Tar) chiedendo la sospensiva cautelare del nuovo regolamento riguardante le case da gioco e per l’installazione di apparecchi di intrattenimento. Il ricorso si basava sul teorema dell’incompetenza dell’ente locale nella disciplina della materia delle case da gioco.

Il Tar ha respinto il ricorso dando ragione al Comune: l’ente locale possiede, secondo i giudici amministrativi, le necessarie competenze per regolamentare orari e, di conseguenza, il nuovo regolamento è da considerarsi pienamente efficace e operativo. Il sindaco Carlo Della Pepa non nasconde la propria soddisfazione ma coglie l’occasione per ribadire ancora una volta che l’istituzione del regolamento non ha affatto lo scopo di penalizzare le case da gioco.

Il vero obiettivo è quello di tutelare le fasce deboli della popolazione, quelle più esposte alla dipendenza da gioco. Un fenomeno in rapida diffusione e che sempre più spesso causa tragedie e drammi familiari, come le cronaca giornalistiche riporta ormai quotidianamente. Nessun accanimento, quindi, nei confronti dei titolari delle case da gioco.

Dov'è successo?

23/10/2020 

Sport

Domenica 25 la “Mandriacurta”, camminata di 15 km nella bella cornice del Parco

E’ stata posticipata a primavera 2021 la seconda edizione della “Mandrialonga” per via dei problemi legati […]

leggi tutto...

23/10/2020 

Sanità

Coronavirus in Piemonte, brusca impennata di contagi: oltre 2 mila nelle ultime 24 ore. 107 i guariti

Oggi, venerdì 23 ottobre alle ore 17,00 l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che […]

leggi tutto...

23/10/2020 

Cronaca

Alluvione: danni per un miliardo di euro ma il governo stanzia solo 15 milioni. L’ira della Lega

I danni provocati dalla scorsa ondata di maltempo in Piemonte ammontano a circa un miliardo di […]

leggi tutto...

23/10/2020 

Cronaca

Ingressi contingentati al cimitero di Volpiano per la commemorazione dei defunti

Nei giorni dedicati alla commemorazione dei defunti, il Comune di Volpiano ha predisposto un piano di […]

leggi tutto...

23/10/2020 

Cronaca

Emergenza Coronavirus: il Piemonte verso il coprifuoco. Divieto di uscita dalle 23 alle 5

Il Piemonte va verso la direzione del coprifuoco. Una misura che, se sarà adottata, dovrebbe servire […]

leggi tutto...

23/10/2020 

Cronaca

Busano in ansia per le condizioni di salute del vicesindaco, vittima di un incidente sul lavoro

È ricoverato in prognosi riservata al Cto di Torino il 71enne Leonardo Corbo, vicesindaco di Busano […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy