Frana di Quincinetto: il sindaco Angelo Canale Clapetto chiederà lo stato di emergenza

Quincinetto

/

27/06/2019

CONDIVIDI

Incontro tra il primo cittadino del comune canavesano e l'assessore regionale alle infrastrutture Marco Gabusi. Individuato il percorso per un intervento rapido

L’assessore regionale ai Trasporti, Infrastrutture, Opere Pubbliche. Difesa del Suolo e Protezione Civili Marco Gabusi e il sindaco di Quincinetto Angelo Canale Clapetto si sono incontrati nella giornata di oggi, giovedì 27 giugno, per esaminare la situazione relativa alla “famigerata” frana da mezzo milione di metri cubi che nella giornata di sabato scorso ha propvocato per alcune ore la chiusra dell’autostrada Torino-Aosta-Monte Bianco nel tratto da Quincinetto a Pont Saint Martin.

“Abbiamo concordato – spiega Gabusi, accompagnato dai tecnici regionali – che il Comune chiederà alla Regione di sottoporre al Governo la concessione dello stato di emergenza, che ci consentirà di rendere più veloci le procedure per la soluzione del problema e superare gli ostacoli burocratici.

A breve, presumibilmente la prossima settimana, si terrà una nuova riunione alla quale parteciperanno le Regioni Valle d’Aosta e Piemonte, che sarà rappresentata dal Presidente Cirio e da me, e tutti i soggetti interessati, durante la quale verrà anche sottoscritto l’accordo di programma a suo tempo messo a punto”.

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Quincinetto Angelo Canale Clapetto, “per la concretezza con la quale è stato definito un percorso per risolvere un problema di estrema rilevanza per la sicurezza del nostro territorio e per le competenze messe a disposizione anche dalla concessionaria Sav”.

Leggi anche

27/09/2020

Coronavirus in Piemonte: 132 nuovi contagi (98 asintomatici), un decesso e 83 pazienti guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che, alle ore 16,30 di oggi, domenica 27 settembre, […]

leggi tutto...

27/09/2020

Ivrea: adescava giovani ragazze sui social per farle prostituire. 35enne condannato a 15 anni

È stato condannato in primo grado dal giudice del tribunale di Ivrea a una pena di […]

leggi tutto...

27/09/2020

Val di Chy: coltivava marijuana in garage. In manette un 43enne. Sequestrata la piantagione

Val di Chy: coltivava marijuana in garage. In manette un 43enne. Sequestrata la piantagione. Prosegue incessante […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy