04/09/2015

Cronaca

Forno, i genitori degli studenti noleggiano un bus per ovviare ai disservizi del Gtt

Forno Canavese

/
CONDIVIDI

Hanno noleggiato di propria iniziativa un autobus privato per consentire ai propri figli di poter raggiungere comodamente e con puntualità la scuola. Meglio pagare di più, devono aver pensato, piuttosto che avere a che fare con il servizio scadente del Gruppo Trasporti Torinese.

L’iniziativa è partita da una quarantina di famiglie, gran parte di esse residenti a Forno e Rivara, che hanno dato vita ad un progetto che via via sta raccogliendo molti consensi. L’obiettivo? Quello di garantire un più efficace collegamento con le scuole secondarie e i licei di Ivrea. L’iniziativa è piaciuta e al progetto iniziale si sono aggiunti residenti anche nei comuni di Favria, Salassa, Rivarolo e Busano. Tutta colpa degli orari che rendono la vita impossibile a studenti e genitori.

La mattina diventa una corsa contro il tempo per salire sull’autobus sovraffollato e rimanere all’impiedi fino a Ivrea. Ma il problema maggiore è costiuito dal fatto che in caso del prolungamento dell’orario scolastico gli studenti perdono la corsa e dalle due del pomeriggio sono costretti a rimanere ad Ivrea fino alle 18,00. I genitori sono stati più che efficienti in questa occasione: hanno contattato una società privata di trasporti disposta a garantire le corse speciali. Unico problema: i mezzi privati non possono usufruire delle fermate del Gtt, ma anche questo impasse sembra possa essere superato.

Il costo del servizio varia dagli 80 ai 102 euro mensili contro i 60 del Gtt. Ma per migliorare la qualità della vita dei propri figli i genitori sono disposti a fare questo e ad altro. Rimane ancora qualche posto disponibile, ma il progetto che all’inizio pareva essere impossibile da realizzare è diventato realtà. Niente orari dilatati e, sopratutto, niente cambi di autobus per chi abita nei comuni più lontani. Non è normale che i genitori degli studenti debbano autotassarsi per garantire ai figli un servizio di trasporti migliore. Ma in Italia accade di tutto, anche questo.

Dov'è successo?

16/08/2022 

Sport

Chivasso: il “Trail delle Colline” entra a far parte del circuito “Sentieri diversi Challenge 2022”

Mancano poco meno di due mesi alla quarta edizione del “Trail delle Colline”, la prima competizione […]

leggi tutto...

16/08/2022 

Eventi

Castellamonte: il 20 agosto la presentazione della 61° edizione della “Mostra della Ceramica”

La sessantunesima edizione della Mostra della Ceramica di Castellamonte si inaugura sabato 20 agosto alle ore […]

leggi tutto...

16/08/2022 

Eventi

Chivasso, dal 28 agosto la grandiosa edizione della festa patronale dedicata al Beato “Angelo Carletti”

Chivasso in festa da domenica 28 agosto al prossimo 11 settembre, con gli eventi promossi dalla […]

leggi tutto...

16/08/2022 

Cronaca

Da Quincinetto alla Sicilia: sono 211 i comuni che hanno installato le “Panchine della gentilezza”

La panchina viola della gentilezza era stata ideata da Erina Patti, Assessore alla Gentilezza di Quincinetto, […]

leggi tutto...

16/08/2022 

Sanità

Corsi di formazione per Oss: sono 6mila in tutto il territorio regionale finanziati con 23 milioni

Sono 6 mila i corsi di formazione per conseguire la qualifica di operatore sociosanitario che la […]

leggi tutto...

16/08/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: dopo il Ferragosto in arrivo piogge e temporali su Torino e Canavese

Queste le previsioni del tempo per domani mercoledì 17 agosto, elaborate dal centrometeoitaliano.it AL NORD Al […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy