24/10/2015

Cronaca

Fiano, teneva in giardino due puma. Denunciato un uomo di 32 anni

Fiano

/
CONDIVIDI

Sembravano due gatti di grossa taglia. Troppi grossi per essere normali gatti, sia pure ben pasciuti. Almeno questo deve aver pensato l’uomo quando ha visto due puma passeggiare tranquillamente nel giardino del vicino. E’ accaduto nei giorni scorsi nel parco della Mandria dove sorgono ville lussuose.

I puma, chiamati anche leoni d’America, hanno preoccupato a tal punto l’uomo da indurlo ad avvisare gli agenti del Corpo Forestale dello Stato e i carabinieri di Fiano. Il giardino e la villa appartengono a Mario Ginatta, figlio del noto imprenditore dell’indotto auto che è anche in rapporti di affari con la famiglia Agnelli. Ricevuta la segnalazione gli agenti hanno suonato alla porta dell’imprenditore e hanno potuto constatare che in effetti i felini erano due splendidi esemplari di puma adulti.

Gli agenti, son somma sorpresa, hanno potuto constatare che la famiglia li trattava come normali animali domestici, tanto che era consentito loro di girare tranquillamente in cortile. Mario Ginatta, 32 anni, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per detenzione illegale di animali esotici. I due puma sono stati invece trasferiti nell’oasi protetta di San Sebastiano da Po, centro urbano della collina chivassese.

I veterinari, che li hanno visitati, hanno appurato che godono di una perfetta forma fisica e che non presentavano alcun segno di sofferenza. La separazione dei felini dalla famiglia che li ha cresciuti è stata, in ogni caso, inevitabile.

Dov'è successo?

30/11/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi sfiorata la soglia dei mille nuovi contagi. Tre i decessi. 492 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, 30 novembre, l’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Eventi

Doppio concerto a Rivarolo delle bande musicali “La Rivarolese” e “La Novella” di San Maurizio

Sabato 11 dicembre 2021 avrà luogo un’edizione speciale del concerto di Santa Cecilia per la Filarmonica […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Mazzè: prostituta sale sull’auto di un cliente ma viene rapinata e gettata fuori dall’auto. È grave

Rapinata e poi gettata sulla strada da un’auto in corsa. È in prognosi riservata all’ospedale di […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Borgaro: in uno scontro il portiere cade per terra e non muove le gambe. Salvato da un arbitro eroe

È raro che un arbitro esca dal campo tra gli applausi dei tifosi: ad Ayoub El […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Il calcio piemontese e canavesano in lutto per la morte di Stefano Borla, preparatore dei portieri

È deceduto dopo tre giorni di agonia in ospedale Stefano Borla, 50 anni, responsabile della scuola […]

leggi tutto...

30/11/2021 

Cronaca

Volpiano, esercitazione della protezione civile per operazioni di ricerca e salvataggio

Nella settimana dal 22 al 26 novembre a Volpiano si è svolta un’esercitazione di protezione civile […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy