24/03/2019

Cronaca

Tamponamento sulla bretella per Santhià: auto si ribalta in una scarpata. Ferita intera famiglia

CONDIVIDI

L’intenzione era quella di recarsi all’aeroporto di Milano Malpensa dopo aver visitato Torino e il Canavese per fare ritorno in Svezia, ma il caso ha voluto che la famiglia rimanesse vittima di un grave incidente stradale mentre stava percorrendo la bretella che collega l’autostrada A5 Torino-Aosta all’autostrada A4 Torino Milano. E’ accaduto nella notte di domenica 24 marzo, dopo dopo le 4,00 nel tratto di strada compreso tra i comuni di Ivrea e Albiano: per cause ancora in via di accertamento, la Renault Clio sulla quale stava viaggiando la famniglia svedese è rimasta coinvolta in un violento tamponamento con una Fiat Grande Punto alla cui guida di trovava un giovane 20enne residente a Settimo Rottaro.

A seguito dello scontro la Renault Clio è finita nella profonda scarpata che costeggia la bretella autostradale e si ribaltata. Nell’incidente è rimasta ferita l’intera famiglia composta da un giovane di 28 anni che si trovava al volante, dalla sorella di 33 dalla madre di 62 e dal padre di 68 anni. Lievemente ferito anche il conducente della Fiat Grande Punto. Sul luogo dell’incidente stradale sono intervenute cinque ambulanze della Croce Rossa e i Vigili del fuoco che hanno estratto i feriti dalle lamiere accartocciate dell’abitacolo della Clio e li hanno trasportati al pronto nsoccorso del vicinon ospedfale di Ivrea. Nessuno dei membri della famiglia coinvolta nel sinistro si trova in gravi condizioni di salute.

L’auto sulla quale stava viaggiando la famiglia svedese, diretta all’aeroporto di Malpensa era stata noleggiata. I rilievi per ricostruire la dinamica dell’incidente sono stati effettuati dagli agenti della polizia stradale. Le carreggiate della bretella autostradale in direzione Milano è rimasta chiusa al traffico per oltre un’ora per permettere l’afflusso dei mezzi di soccorso, i rilievi degli agenti e la rimozione delle vetture incidentate.

28/10/2020 

Sanità

Emergenza Covid, L’Unità di crisi chiude i pronto soccorso di Cuorgnè, Lanzo e Venaria

La notizia è ormai ufficiale: l’Unità di crisi della Regione ha disposto la chiusura del pronto […]

leggi tutto...

28/10/2020 

Sanità

Covid, i sindacati dei medici e degli infermieri: “Si faccia subito un’area di degenza extra ospedaliera”

L’Anaao-Assomed, l’associazione dei medici dirigenti e il Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche hanno espresso, in […]

leggi tutto...

28/10/2020 

Sanità

Coronavirus: è boom di contagi (+2.827 rispetto a ieri). 19 i decessi (4 oggi). Oltre 32mila i guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che, alle 17,30 di oggi, mercoledì 28 ottobre, […]

leggi tutto...

28/10/2020 

Cronaca

Canavese: agli anziani over 75, la pensione in contanti sarà consegnata dai carabinieri

L’obiettivo è quello di evitare borseggi, scippi, rapine e truffe agli anziani che si recano negli […]

leggi tutto...

28/10/2020 

Sport

Baseball: i “Redclay” di Castellamonte conquistano il terzo posto assoluto nel Campionato nazionale

Nella giornata di ieri, martedì 27 ottobre è ufficialmente terminato il Campionato Piemontese di Baseball categoria […]

leggi tutto...

28/10/2020 

Cronaca

Ivrea, controlli della polizia locale sulle norme anticovid: multati, tra l’altro, due commercianti

Diciotto multe elevate dagli agenti del Corpo della polizia municipale di Ivrea per il mancato rispetto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy