10/11/2022

Cronaca

Dopo anni di lavori e di attese, riapre il sottopasso ferroviario in frazione Castelrosso di Chivasso

Chivasso

/
CONDIVIDI

Dopo anni di lavori ed attese, è stato ultimato ed aperto al traffico il sottovia veicolare di Castelrosso che Rete Ferroviaria Italiana ha realizzato nei pressi della stazione della popolosa frazione, nell’ambito della convenzione che la lega al Comune di Chivasso. L’accordo prevede complessivamente la soppressione di 5 passaggi a livello della linea Torino-Milano mediante la realizzazione di diverse opere sostitutive. Dopo il recente collaudo tecnico/amministrativo, il Comune di Chivasso è venuto in possesso delle copie dei certificati di conformità impiantistica, di quelle dei manuali d’uso e manutenzione degli impianti, del documento As-Built impiantistica e sistemazioni idrauliche e del certificato di collaudo statico.

“Tra le osservazioni sollevate dal Comune di Chivasso – ha spiegato il sindaco Claudio Castello – alcune riguardavano la segnaletica orizzontale, le canalizzazioni idrauliche, l’attivazione del generatore di avvisatore telefonico di emergenza e l’adeguata illuminazione del sottopasso pedonale. Quest’ultimo elemento è stato implementato su mia sollecitazione anche nelle ore immediatamente precedenti all’apertura del sottovia. Teniamo molto alla sicurezza, oltre che alla funzionalità, dell’opera in modo da consegnare ai cittadini un servizio a regola d’arte. Altri progetti – ha annunciato infine il primo cittadino – saranno realizzati nelle adiacenze al servizio soprattutto della popolazione scolastica che insiste nella zona”.

L’intervento di Rfi è stato salutato con favore da numerosi residenti e a giorni verrà ufficialmente consegnato alla città nel corso di una successiva iniziativa pubblica.

Intanto il sindaco Castello, nei giorni scorsi, ha incontrato il responsabile delle infrastrutture di Rete Ferroviaria Italiana per il Piemonte Daniele Mari a cui ha sottoposto anche altre questioni, fiducioso sul positivo riscontro di quanto avanzato.

05/12/2022 

Eventi

San Giorgio Canavese: un albero in vetro di Murano, per il Natale delle “Tre Terre Canavesane”

A chiusura di un anno, il 2022, intenso e pieno di eventi e di momenti da […]

leggi tutto...

05/12/2022 

Economia

Nuovo bando della Regione Piemonte per l’accesso delle pmi ai mercati internazionali. Le Info

Ammontano a 3 milioni di euro le risorse stanziate dalla Giunta regionale per consolidare la presenza […]

leggi tutto...

05/12/2022 

Cronaca

Castellamonte: aperta con otto giorni di anticipo la nuova rotatoria sulla provinciale 222

È stata aperta con otto giorni di anticipo rispetto al cronoprogramma dei lavori la circolazione a […]

leggi tutto...

05/12/2022 

Economia

Ivrea, il ministro Daniela Santanchè: “Il turismo industriale fa parte della nostra identità”

Il patrimonio industriale italiano, riconvertito e trasformato in musei d’impresa e in siti di archeologia industriale, […]

leggi tutto...

05/12/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: domani, martedì 6 dicembre, giornata senza pioggia ma con nuvole

Queste le previsioni del tempo per domani, martedì 6 dicembre, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Giornata […]

leggi tutto...

05/12/2022 

Cronaca

Rivarolo Canavese: da quattro giorni aule al freddo all’Aldo Moro. E gli studenti protestano

Da quattro giorni al freddo a causa della caldaia che funziona a intermittenza: stufi di stare […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy