26/09/2022

Cronaca

Cuorgnè: vietato dare da mangiare ai piccioni. Multe, per chi trasgredisce, fino a 500 euro

Cuorgnè

/
CONDIVIDI

Chi dà da mangiare ai piccioni in città rischia di mettere mano al portafoglio e di pagare 500 euro. Succede a Cuorgnè dove i piccioni sono così numerosi che stanno dando origine a un problema igienico-sanitario. Ma non è tutto: i piccioni “Torraioli”, quelli che si aggirano nelle strade e nelle piazze, provano ingenti danni agli edifici e ai monumenti, sporcando strade e palazzi. Un problema non di poco conto che gli escrementi dei piccioni (il cosiddetto guano) può trasmettere malattie tra gli uomini e gli animali domestici.

Il sindaco di Cuorgnè, Giovanna Cresto, è stata costretta a firmare un’ordinanza, sindacale emanata al termine di una visita ispettiva effettuata dai sanitari dell’Asl T04 in collaborazione con la Polizia locale e alla Protezione civile che vieta di dare da mangiare ai piccioni. Chi non la rispetterà sarà soggetto a una multa davvero “salata”. E non è tutto: nell’ordinanza si richiede di installare dissuasori per evitare che i volatili si posino di tetti e balconi.

Nella fattispecie di divieto di alimentare i piccioni comprende le aree che si trovano nei pressi dell’ospedale, delle case di cura e di riposo, delle scuole, delle aree giochi dove si trovano i bambini, nelle aree mercatali e, in genere, nelle vie del centro urbano.

È possibile dare da mangiare ai piccioni in altre aree, ma soltanto con l’uso di una minima quantità di granaglie. Si legge nell’ordinanza sindacale: “A condizione, in questo caso, che venga effettuata la pulizia del luogo di somministrazione al termine della medesima. Inoltre, proprietari e amministratori di immobili dovranno provvedere alla pulizia e disinfezione dei posti dove i piccioni hanno nidificato e impedirne la sosta usando dissuasori non cruenti. Infine, con griglie o reti dovrà essere impedito l’accesso ai volatili a zone, quali i sottotetti, dove potrebbero nidificare. Ai contravventori multe da 80 fino a 500 euro”.

04/12/2022 

Cultura

Leinì: successo per lo spettacolo musicale “On Air, Musiche dal Vietnam” con Guido Bartalesi

Guido Bartalesi è un chitarrista specializzato nel repertorio jazz, rock e blues che dal 2005 collabora […]

leggi tutto...

04/12/2022 

Cultura

Sabrina De Federicis a Volpiano con “Butta via i fazzoletti”, un libro sulle patologie allergiche

Martedì 6 dicembre alle 21,00 nella biblioteca comunale di Volpiano (via Carlo Botta 26), Sabrina De […]

leggi tutto...

04/12/2022 

Cronaca

Rocca Canavese piange la scomparsa, a soli 43 anni, di Silvia Dalla Chiusa, allevatrice di cani

Non soltanto Rocca ma l’intero Canavese piangono l’improvvisa scomparsa di Silvia Dalla Chiusa, deceduta a soli […]

leggi tutto...

04/12/2022 

Cronaca

Chivasso: il sindaco mette in ferie parte del personale per limitare i consumi degli uffici

Dipendenti in conto ferie venerdì 9 dicembre al Comune di Chivasso. Lo stabilisce un decreto firmato […]

leggi tutto...

04/12/2022 

Eventi

Rivarolo, i carabinieri in congedo e in servizio hanno festeggiato la “Virgo Fidelis” patrona dell’Arma

La prima edizione della celebrazione in onore della “Virgo Fidelis”, patrona dell’Arma, svoltasi sotto la presidenza […]

leggi tutto...

03/12/2022 

Cronaca

Parte il recupero del Castello di Foglizzo. Ecco il piano metropolitano da oltre 4 milioni di euro

Si ipotizza una spesa di 4.568.000 euro per il progetto di fattibilità tecnica ed economica della riqualificazione e […]

leggi tutto...
Privacy PolicyCookie Policy