Coronavirus Fase 2: il Piemonte riapre al resto d’Italia. Decade l’obbligo delle mascherine all’aperto

02/06/2020

CONDIVIDI

Da domani, mercoledì 3, sarà consentita la balneazione nelle spaigge dei laghi Maggiore, Orta, Mergozzo, Avigliana, Candia, Sirio e Viverone. Il presidente Cirio: "La regione è in salute"

In apertura di una video conferenza stampa il presidente Alberto Cirio ha dichiarato che “il Piemonte è in salute e riapre al resto dell’Italia. La Festa della Repubblica assume quindi un duplice significato: festeggiamo i valori della democrazia e della libertà, quest’ultima compressa negli ultimi mesi a causa dell’emergenza sanitaria. I parametri del monitoraggio di lunedì 1° giugno sono estremamente buoni, confermano la fase discendente e sono la fotografia di un Piemonte in salute in grado di affrontare senza timori la riapertura dei confini regionali da mercoledì prossimo – ha evidenziato Cirio – Inoltre, testimoniano il grande lavoro svolto: oggi in tre giorni siamo in grado di isolare la persona dopo la manifestazione dei primi sintomi di infezione, l’indicatore Rt è a 0.5 quando la soglia è 1, i posti occupati in terapia intensiva sono il 12% quando il massimo è 30%, i contagiati sono il 23% quando non si deve superare il 40%. Anche sulla presenza di focolai siamo in discesa”.

Dal prossimo mercoledì 3 giugno cessa anche l’obbligo di mascherine all’aperto. Tornerà in vigore l’ordinanza del presidente del consiglio Giuseppe Conte: bisognerà mettersi la mascherina solo quando non sarà garantita la distanza minima tra le persone. “L’ordinanza che abbiamo adottato – ha detto Cirio – è stata giusta per questo momento, ma era tarata sulla movida e sulla città di Torino. Questo non significa che si potrà stare ravvicinati senza la mascherina”.

L’assessore Marnati rende anche noto che il Piemonte anticipa al 3 giugno la riapertura della balneazione di fiumi e laghi, ad oggi sospesa per le misure anti-contagio da Coronavirus e prevista per il 15 giugno. Le analisi di Arpa hanno infatti garantito l’eccellenza della qualità delle acque su 58 spiagge del territorio. Ci si potrà recare a fare il bagno nei laghi Maggiore, Orta, Mergozzo, Avigliana, Candia, Sirio e Viverone.

Leggi anche

20/09/2020

Moto3, il 19enne di Ciriè Celestino Vietti Ramus sfiora la vittoria a Misano e conquista il 2° posto

Moto3, il 19enne di Ciriè Celestino Vietti Ramus sfiora la vittoria a Misano e conquista il […]

leggi tutto...

20/09/2020

Coronavirus in Piemonte: 98 contagi in più rispetto a ieri. Nessun decesso. In lieve risalita i ricoveri

Coronavirus in Piemonte: 98 contagi in più rispetto a ieri. Nessun decesso. Salgono (lievemente) i ricoveri. […]

leggi tutto...

20/09/2020

Canavese: elezioni comunali e referendum. L’affluenza alle urne alle 12,00 di domenica 20 settembre

Canavese: elezioni comunali e referendum. L’affluenza alle urne alle 12,00 di domenica 20 settembre. Alle 12,00 […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy