17/07/2015

Cronaca

Chivasso, alloggio in fiamme. Sfiorata la tragedia

Chivasso

/
CONDIVIDI

Potrebbe essere stato un mozzicone di sigaretta a causare un incendio che ha semidistrutto un appartamento nel quartiere delle case popolari Atc di Chivasso. L’alloggio si trova al quarto piano di uno stabile in via Ajma 4, alla periferia della città. L’incendio si è sviluppato nelle prime ore di questa mattina.

All’interno dell’appartamento si trovavano P.M. di 85 anni, la moglie G. I. di 80 anni e il figlio F. di 50 anni. L’incendio ha sorpreso la famiglia mentre era immersa nel sonno. E’ stato il figlio a lanciare l’allarme, alle 6 del mattino. Quando si è svegliato ha visto le fiamme e un denso fumo che, per fortuna, non ha saturato l’alloggio perché erano state lasciate aperte le porte a causa del caldo torrido.

L’uomo ha immediatamente avvertito il 118 e il distaccamento dei Vigili del Fuoco di Chivasso e ha accompagnato gli anziani genitori nel cortile dell’edificio. La coppia è stata trasportata in ambulanza all’ospedale di Chivasso per effettuare i necessari controlli medici ma non è in pericolo di vita. Per un puro caso è stata evitata una tragedia.

I Vigili del Fuoco stanno eseguendo i rilievi del caso e hanno dichiarato l’alloggio inagibile.

 

Dov'è successo?

25/07/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 97 nuovi casi positivi. Nessun decesso. In leggero aumento i ricoveri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, domenica 25 luglio l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Sanità

Pronto soccorso di Cuorgnè, Avetta attacca Icardi: “Perché non incontra sindaci e sindacati?”

“Il Pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè continua ad essere chiuso per carenza di personale, con grandi […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Maltempo: finanziamenti in arrivo per Agliè, Quincinetto, San Benigno, San Colombano e Vestignè

Sono in arrivo altri fondi destinati ai comuni colpiti e danneggiati dalle alluvioni nel triennio 2019-2021: […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Covid, la CNA favorevole al Green Pass: “Ma ristoratori e baristi non possono trasformarsi in vigilantes”

“Ristoratori e baristi non possono trasformarsi in controllori. Siamo assolutamente d’accordo con l’introduzione del Green Pass […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Castellamonte: denunciati 2 maggiorenni e 4 minori che aggredirono l’autista di un autobus

I carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno denunciato alla Procura della Repubblica Ordinaria di Ivrea e […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Nubifragio a Rivarolo: allagato il sottopasso di via Martiri delle Foibe. Albero sradicato in via Reyneri

Un violentissimo temporale ha spazzato il territorio di Rivarolo Canavese provocando allagamenti, in special modo nel […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy