17/04/2023

Cronaca

Castellamonte, Cuorgnè e Rivarolo festeggiano insieme l’Anniversario della Liberazione

CONDIVIDI

Castellamonte, Cuorgnè e Rivarolo festeggiano insieme l’Anniversario della Liberazione

Parafrasando il messaggio in codice “Aldo dice 26 x 1” che annunciava a Torino il momento cruciale della Resistenza, i Comuni di Castellamonte, Cuorgnè e Rivarolo Canavese festeggiano insieme il 78° Anniversario della Liberazione dal nazifascismo.

Le commemorazioni ufficiali nei tre centri dell’Alto Canavese nella mattinata del 25 aprile saranno simbolicamente unite dalla Staffetta della Liberazione: da Rivarolo partiranno due atleti diretti rispettivamente a Castellamonte e a Cuorgnè, così come accadrà reciprocamente dagli altri due comuni. Le cerimonie si svolgeranno a Castellamonte alle 10.45 in piazza Vittorio Veneto, a Cuorgnè alle 10.30 in Piazza del Risorgimento e a Rivarolo alle 10.30 presso il monumento ai Caduti in corso Torino.

Alle ore 21,00 a Castellamonte presso il Teatro “Piero Martinetti” in via Educ 59 Corrado Bianchetti presenterà Chiama ancora, graphic novel dedicato alla tragedia del Colle Galisia del novembre 1944. Graphic designer e fumettista, dopo aver conseguito la laurea presso l’ ‘Accademia Albertina di Belle Arti’ e il diploma alla ‘Scuola Comics’ di Torino, Bianchetti, in arte “Corracomics”, ha esordito nel 2015 con Non ti scordar di me, dedicato al prozio partigiano Aldo Porta. Nello stesso anno “Il progetto Chiama Ancora” è stato premiato al concorso “Accendi la Resistenza”, promosso dall’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”. Alla presentazione interverrà Alice Ravinale, consigliere comunale della Città di Torino. Gli Amis dal Furn proporranno musiche sulla Resistenza.

“Il 25 aprile 2023 sarà un anniversario della Liberazione differente dal solito: le città di Castellamonte, Cuorgnè e Rivarolo, da mesi si stanno infatti adoperando per l’organizzazione degli eventi in calendario, sancendo una stretta collaborazione tra amministratori dei tre comuni e sezioni locali dell’Anpi – spiega Giovanna Cresto, sindaco di Cuorgnè -. Il progetto 25 x 3 da un lato mantiene le singole celebrazioni comunali, dall’altro crea un fil rouge rappresentato al mattino dalla Staffetta della Liberazione e alla sera dalla presentazione del libro dedicato alla tragedia della Galisia. La sinergia tra comuni diviene così promotrice di un valore condiviso della ricorrenza, riproponendo l’unione di territorio e di popolo che ci ha contraddistinto in quegli anni e rendendo omaggio a chi ha perso la vita per la libertà”.

Pasquale Mazza, sindaco di Castellamonte, sottolinea che “il 25 Aprile è la data fondativa della nostra Nazione, la testimonianza della parte migliore dell’Italia che non si è arresa né ha accettato passivamente gli orrori del nazifascismo e le storture del regime fascista. Il Canavese è stato protagonista degli eventi che hanno portato alla Liberazione e testimone della presenza dei Partigiani fin dopo l’8 settembre 1943. L’Amministrazione di Castellamonte ha aderito alla proposta di celebrazioni condivise per rafforzare la collaborazione tra le istituzioni cittadine e ribadire lo spirito di coesione che può e deve guidare le scelte territoriali. Auspichiamo che la data fondamentale della Festa della Liberazione sia il primo passo per una condivisione di intenti e di proposte per contribuire a delineare una visione di insieme di sviluppo del territorio”.

Il sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno ricorda che “il 25 aprile è la giornata simbolo dei valori della Repubblica, della libertà, della democrazia, dell’antifascismo, del lavoro; valori sanciti e scolpiti nella nostra Costituzione. Il ruolo delle donne e dagli uomini canavesani nella Resistenza è stato fondamentale per la Liberazione dal nazifascismo e il progetto 25 x 3 vuole coinvolgere il territorio sul filo della memoria storica degli eventi accaduti in Canavese durante la Seconda guerra mondiale. Come le staffette partigiane, gli atleti della Staffetta della Liberazione uniranno le tre manifestazioni per ribadire che i valori della giustizia e della pace non devono mai essere dati per acquisiti e sul cammino della liberazione dalle pratiche che negano i valori della tolleranza e della libertà, nessun approdo è certo e definitivo”.

Oltre ai momenti condivisi, il programma a Rivarolo inizierà domenica 23 aprile, alle ore 10 presso il monumento ai Caduti in corso Torino, con il ritrovo per l’itinerario a cura di A.N.P.I – Sezione Favria-Oglianico-Rivarolo per gli omaggi floreali a lapidi e cippi partigiani nel centro cittadino e nelle frazioni Vesignano, Sant’Anna, Argentera, Mastri. Il trasferimento avverrà con auto proprie.

Martedì 25 alle ore 9.30 dal monumento ai Caduti partirà la Staffetta della Liberazione. Alle ore 10 è fissato presso il Municipio, in via Ivrea 60, il ritrovo per le autorità civili, religiose e militari e le rappresentanze delle associazioni e degli istituti scolastici cittadini. Dopo l’omaggio alla lapide, il corteo accompagnato dalla Filarmonica Rivarolese raggiungerà il monumento in corso Torino. Alle 10.30 è prevista la cerimonia dell’alzabandiera con la deposizione della corona. Dopo i saluti del sindaco Alberto Rostagno, interverranno Matteo dell’Api, sindaco del Consiglio comunale dei ragazzi, e Gabriella Meaglia, presidente della Sezione ANPI Favria-Oglianico-Rivarolo. Terrà l’orazione ufficiale l’On. Luciano Violante, Presidente della Camera dei Deputati dal 1996 al 2001.

Durante la cerimonia saranno accolte le Staffette della Liberazione provenienti da Cuorgnè e Castellamonte.

18/07/2024 

Eventi

Rivarolo Canavese: dal 25 al 30 luglio una sfavillante “patronale” in onore di San Giacomo. Il programma

Rivarolo Canavese: dal 25 al 30 luglio una sfavillante “patronale” in onore di San Giacomo. Il […]

leggi tutto...

18/07/2024 

Cronaca

Telecamere con l’Intelligenza Artificiale a Venaria per contrastare l’abbandono dei rifiuti

Telecamere con l’Intelligenza Artificiale a Venaria per contrastare l’abbandono dei rifiuti Venaria Reale, una città all’avanguardia […]

leggi tutto...

18/07/2024 

Cronaca

Usseglio: terminato il posizionamento dell’impalcato del nuovo ponte sul Rio Venaus

Usseglio: terminato il posizionamento dell’impalcato del nuovo ponte sul Rio Venaus A Usseglio sono in dirittura […]

leggi tutto...

18/07/2024 

Economia

Ivrea: inaugurato in pompa magna in corso Vercelli il nuovo superstore a marchio Coop

Ivrea: inaugurato in pompa magna in corso Vercelli il nuovo superstore a marchio Coop Oggi, giovedì […]

leggi tutto...

18/07/2024 

Cronaca

Pont Canavese: brandisce un coltello e tenta di rapinare un coetaneo. Arrestato un 21enne

Pont Canavese: brandisce un coltello e tenta di rapinare un coetaneo. Arrestato un 21enne Tentata rapina […]

leggi tutto...

18/07/2024 

Cronaca

Previsioni del tempo: si prospetta un fine settimana all’insegna del gran caldo e dell’afa

Queste le previsioni del tempo per domani, venerdì 19 luglio, elaborate dal centrometeoitaliano.it: NAZIONALE   AL […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy