12/10/2015

Sport

CALCIO-ECCELLENZA: La scalata del Borgaro termina con la conquista della classifica

Borgaro

/
CONDIVIDI

La voglia di vincere, la determinazione sfoderata per cancellare la fiera delle occasioni perdute, porta finalmente il Borgaro in cima alla classifica. Il mister Licio Russo può finalmente considerarsi più che soddisfatto. La sua squadra vince sul difficile campo dell’Alpignano complice un rigore che l’arbitro Calzavara di Varese ha concesso al Borgaro a metà della ripresa e messo a segno da Pierobon.

La scalata alla vetta è stata possibile non soltanto alla non eclatante perfomance del Borgaro quanto alla sconfitta subita dall’Orizzont United la cui corsa è stata fermata da il Vallée d’Aoste, ultima in graduatoria. Cose nel calcio capitano di frequente.

Il Banchette-Ivrea inizia a vedere la luce in fondo al tunnel che, in casa, oltrepassa giustamente una Juventus Domo. La vittoria del Banchette ribalta ogni pronostico della viglia che vedeva favorita la squadra avversaria. Una piacevole sorpresa per la dirigenza e per i tifosi. Grande il portierone del Banchette Ivrea che ha parato un rigore concesso agli avversari. Il primo tempo si è chiuso con il pareggio (1-1.). La ripresa è iniziata con una disputa all’insegna della voglia di riscatto della compagine canavesana. La doppietta del sempre bravo Dominin ha consentito di conquistare tre punti di fondamentale importanza.

Momento di avvilimento per il Volpiano che si conferma fanalino di coda in questa stagione poco favorevole. La formazione canavesana incassa una sconfitta subita, tra l’altro, in casa. E lo Charvensod porta a casa un rilsutato pieno conquistato sul terreno canavesano.

 

ALPIGNANO-BORGARO 0-1

RETE: 24’st rig. Pierobon

ALPIGNANO: Berghin Rosè, Zancanaro (26′ st Infantino), Bellino, Moreo, Lerda, Santoli, Vittone, Casassa-Mont, Santoro, Bonsanto (21′ st Simonetti), Dosio (40′ st Liguori). A disp. Chisari, Infantino, Durante, Meitre, Simonetti, Lorusso, Liguori. All. Sergio Grassi.

BORGARO: D’Angiullo, Riccio (14′ st Sansone), Erbì, Del Buono, Ferrarese, Moracchiato, Porticchio (41′ st Garofalo), Pagliero, Pierobon, Munari, Geografo (33′ st La Saponara). A disp. Ocleppo, Consiglio, Zanchi, Zanella, Garofalo, La Saponara, Sansone. All. Licio Russo.

Arbitro: Calzavara di Varese (Pellegrino e Sacchitella).

Dov'è successo?

26/11/2021 

Sanità

Piemonte, il 97% delle Rsa è Covid-free. E la Regione annuncia tamponi gratuiti per le visite natalizie

Test gratuiti per le visite natalizie nelle Rsa e nelle altre residenze. Come già avvenuto lo […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Eventi

Rivarolo Canavese: la mostra fotografica all’aperto “R-Esistiamo” diventa la cronistoria del Covid

Immagini eloquenti, a volte crude, impietose ma soprattutto umane: sono quelle scattate dal fotografo valperghese Piero […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: sfiorata la soglia dei 900 nuovi contagi. Nessun decesso. 29 in Rianimazione

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, venerdì 26 novembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Cronaca

Caluso: la Città Metropolitana “boccia” il progetto dell’impianto che produce metano dai rifiuti

La Città Metropolitana di Torino ha “bocciato” il progetto relativo alla realizzazione di un impianto previsto […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Cronaca

Locana: il 5 dicembre grande manifestazione di Rally solidale per aiutare il piccolo Gioele

Manifestazione di beneficenza a Locana il prossimo 5 dicembre. Dalla collaborazione nata tra l’Associazione “Noi Ci […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Cronaca

Alluvione 1994: la Regione difende i diritti delle imprese danneggiate dall’inondazione

L’annosa questione delle aziende piemontesi danneggiate dall’alluvione del 1994 per le quali si paventa il pericolo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy