14/10/2015

Politica

Busano: bollette dei rifiuti “salate”, si va verso l’accordo con la Teknoservice

Busano

/
CONDIVIDI

La raccolta rifiuti a Busano è troppo cara e le bollette “salate” che la Teknoservice ha recapitato ai residenti, ha provocato la pronta reazione del sindaco Giambattistino Chiono che ha subito minacciato di ricorrere al Tribunale Amministrativo Regionale. E’ combattivo il primo cittadino di Busano, sempre in prima linea nel difendere gli interessi dei suoi amministrati. Un sindaco all’antica che, insieme al collega di Favria Serafino Ferrino, è l’ultimo rappresentante di una generazione di amministratori ormai quasi scomparsa, che non ha certo paura di mettersi di traverso. Il tema è dei più scottanti, soprattutto per le tasche dei busanesi che, dopo il fallimento dell’ex Asa di Castellamonte (tuttora in liquidazione) si sono visti recapitare per il servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti bollette giudicate decisamente esose.

“Soltanto per la raccolta rifiuti spendiamo 125mila euro all’anno – tuona il sindaco Giambattistino Chiono -. Una cifra che, rapportata alle dimensioni e alle proporzioni di un paese come il nostro (1.600 abitanti in tutto, ndr) è esagerata e pesa non poco sul nostri già striminzito bilancio. E lo è ancora di più quando ci siamo resi conto che comuni più grandi del nostro pagano cifre inferiori. Mi piacerebbe capire quale algoritmo viene applicato per calcolare i costi del servizio”.

Probabilmente il ricorso al Tar non sarà necessario perché pare che Comune e Azienda arriveranno a una transazione di comodo che soddisfi entrambe le parti in causa. Giambattistino Chiono ribatte sul tema della diseguaglianza tra comuni. “Per quale ragione la raccolta a Busano che è un paese piccolo e dalle vie strette viene effettuata con un camion e un furgone mentre in altri centri urbani è effettuata da un solo mezzo? – si chiede il primo cittadino -. E’ ovvio che i costi lievitano in maniera sproporzionata. Se ci sono dei problemi, e non dipendono certo dal Comune, non devono essere sempre i cittadini a pagare. Non sono forse abbastanza tartassati dal momento che i fondi statali scarseggiano sempre di più?”. Da combattivo a rassegnato: “Non è facile fare il sindaco – conclude -. Non è un buon momento per amministrare e poter decidere cosa è bene fare per garantire ai cittadini una qualità della vita migliore. Ormai siamo soltanto agenti della riscossione per conto dello Stato. E se non si può decidere, che valore ha la politica che dovrebbe essere basata sulla capacità e libertà di effettuare delle scelte?”. Bella domanda.

Dov'è successo?

13/04/2024 

Politica

Mossa a sorpresa del Pd: l’eporediese Mauro Salizzoni sarà capolista del Pd alle prossime regionali

In una mossa strategica che segna una svolta significativa nel panorama politico regionale, il Partito Democratico […]

leggi tutto...

13/04/2024 

Cronaca

Castellamonte: proseguono i lavori di ripristino dei servizi igienici all’Istituto “Felice Faccio”

Durante i lavori di adeguamento sismico finanziati con fondi PNRR all’Istituto Faccio di Castellamonte la ditta […]

leggi tutto...

13/04/2024 

Cronaca

Chivassese: drammatico incidente a Casalborgone. 75enne muore schiacciato dall’escavatore

Una tragedia ha colpito la tranquilla comunità di Casalborgone nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì 12 […]

leggi tutto...

13/04/2024 

Cronaca

Solidarietà in Canavese: dal Rotary e dalla Monge un importante aiuto ai canili dell’Alto Canavese

La brutta vicenda che aveva coinvolto alcuni mesi fa in quel di Pont Canavese circa 60 […]

leggi tutto...

12/04/2024 

Cronaca

Leinì, imprenditore si toglie la vita a causa di un usuraio che è di nuovo finito in galera per estorsione

Un uomo di 49 anni di Settimo Torinese, già noto alle forze dell’ordine per precedenti legati […]

leggi tutto...

12/04/2024 

Eventi

Oglianico: tornano le “Idi di Maggio” con una serie di appuntamenti e novità imperdibili

Con l’avvicinarsi del mese di maggio, il Canavese si prepara a fare un salto indietro nel […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy