08/02/2019

Cronaca

Autostrade: Luigi Di Maio pensa al modello svizzero. Via i caselli e abbonamento annuo per chi viaggia

Canavese

/
CONDIVIDI

Un unico abbonamento flat annuale per percorrere la rete autostradale italiana: è una delle pensate del vicepremier e ministro del Lavoro Luigi di Maio che lo ha folgorato mentre, insieme al collega di partito Alessandro di Battista, stava oltrepassando in auto il confine italo-svizzero. Per essere più precisi: in Svizzera l’abbonamento annuale costa quaranta franchi, ovvero circa 35 euro. E con questa cifra gli automobilisti possono percorrere la rete autostradale elvetica per ben 14 mesi. L’idea del ministro dello Sviluppo Economico è quello di adottare il modello svizzero eliminando in questo modo i caselli autostradali, Viacard e Telepass. “Anche in Italia deve sparire il casello: chi viaggia può usare un abbonamento flat a livello annuale e a livello nazionale aveva spiegato nei giorni scorsi Luigi di Maio -. Si pagano 30-40 euro all’anno, si utilizzano le autostrade e i soldi vanno in una società statale (come prevede la nazionalizzazione delle autostrade nei piani del governo gialloverde) per fare gli investimenti”.

Dichiarazioni pesanti pronunciate all’indirizzo della Società Autostrade che fa capo alla famiglia Benetton. Il capo politico del Movimento 5 Stelle ha sottolineato, in questo particolare contesto che è necessario rivedere le tariffe autostradali che nell’ultimo decennio hanno registrato un costante incremento senza che la qualità della rete autostradale sia contestualmente migliorata.
Va ricordato per completezza d’informazione che quella dell’abbonamento flat non è un’invenzione svizzera: il medesimo sistema è adottato da Paesi come l’Austria e la Slovenia che però si distinguono per la tariffa: in Austria costa 86,40 euro e in Slovenia 110. E’ inoltre possibile acquistare abbonamenti settimanali e mensili. Niente a che vedere con il costo del pedaggio in Italia. Un esempio? La tratta autostradale più frequentata la Milano-Napoli costa in media 58,10 euro. Oltre 750 chilometri in tutto. Venti euro in più rispetto all’abbonamento flat svizzero che costa 35 euro complessivi per 14 mesi. Che dire?

27/10/2021 

Politica

Castellamonte: Astrid Sento è il nuovo vice responsabile organizzativo regionale della Lega

La castellamontese Astrid Sento è la nuova vice responsabile organizzativo regionale della Lega in Piemonte. La […]

leggi tutto...

27/10/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 228 nuovi contagi. Invariato il numero dei ricoveri in Rianimazione

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, mercoledì 27 ottobre l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

27/10/2021 

Cronaca

Aeroporto di Caselle: sarà una stagione invernale da record. 54 destinazioni e 76 rotte servite

Torino Airport pronto all’avvio della stagione invernale 2021/2022 all’insegna dei record: nella winter IATA, che si […]

leggi tutto...

27/10/2021 

Sanità

Scuola, in Piemonte 21 focolai Covid e 185 classi in quarantena. Più colpiti i ragazzi dagli 8 agli 11 anni

Dal monitoraggio condotto dalla Regione Piemonte, nella settimana dal 18 al 24 ottobre, la situazione del […]

leggi tutto...

27/10/2021 

Cronaca

San Giorgio: uccise il padre della fidanzata. Rinuncia all’Appello e guadagna uno sconto di pena

Non ricorrerà in Appello per impugnare la condanna e ha ottenuto due anni di riduzione della […]

leggi tutto...

26/10/2021 

Cronaca

Cercatrice di funghi precipita in un vallone a Viù. Salvata dal Soccorso Alpino è grave in ospedale

Giornata di grande impegno per i volontari del Soccorso Alpino nelle Valli di Lanzo dove, nella […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy