21/10/2019

Cronaca

San Maurizio Canavese: dal 21 ottobre, attivi i nuovi “velox” che puniranno gli automobilisti da Formula 1

CONDIVIDI

Da oggi, lunedì 21 ottobre, gli automobilisti che percorreranno le strade di San Maurizio Canavese, dovranno fare i conti con i velox installati dall’amministrazione. Non si tratta dell’ennesimo tentativo di lucrare sulle multe, ma la richiesta relativa al posizionamento arriva direttamente dai cittadini, preoccupati per la propria incolumità a causa dell’elevata velocità delle automobili che attraversano il paese. Oltre ai previsti posti di blocco e al controllo dei veicoli da parte della polizia municipale saranno anche collocate le colonnine arancioni all’interno delle quali saranno posizionati, a turno, i velox.

L’assessore Andrea Persichella e il comandante della polizia municipale Elena Viale hanno sottolineato, nel corso della presentazione dell’iniziativa, che oltre al capillare sistema di videosorveglianza le colonnine che saranno sempre attive dovranno costituire un efficace deterrente per il comportamento degli automobilisti indisciplinati e che non rispettano il codice della strada.

I velox saranno installati in particolar modo nelle vie Borgonuovo, Grande Torino, Bertalazona e in corso Italia. Nel corso della presentazione è stato sottolineato che le colonnine arancioni non saranno collocate nelle vie di passaggio per i mezzi di soccorso individuate con i vigili del fuoco e la Croce Rossa di San Francesco al Campo e neanche nelle strade provinciali, ma solo nel centro del paese in modo da garantire la sicurezza dove i cittadini ci vivono, camminano si muovono in bicicletta e automobile.

La presenza dei velox sarà comunque evidenziata tramite l’apposita segnaletica. Il resto sta al buonsenso degli automobilisti.

02/12/2021 

Cronaca

Tenta una rapina in un negozio a Rivarolo senza riuscirci. Poco dopo il bandito colpisce a Salassa

Appena venti minuti: è il tempo occorso a un malvivente e al suo complice di tentare […]

leggi tutto...

02/12/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: boom di contagi. Superata la soglia dei 1.200 nuovi casi. Due i decessi. 606 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, giovedì 2 dicembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

02/12/2021 

Cronaca

Chivasso: 30enne muore durante il prelievo degli ovociti. Per la clinica moldava è stato il Covid

Il suo sogno era quello di diventare mamma, ma è stato un sogno spezzato da un […]

leggi tutto...

02/12/2021 

Appuntamenti

Chivasso: il 6 gennaio 2022 ritorna l’atteso e tradizionale “Mercà d’la Tola”. Aperte le adesioni

Il prossimo 6 gennaio l’Epifania continuerà a portarsi via le festività ma a Chivasso è atteso […]

leggi tutto...

02/12/2021 

Lavoro

Piemonte, rivoluzione “Academy”. L’assessore Chiorino: “Connettiamo imprese e formazione”

“Connettere e valorizzare il sistema imprese con il sistema educativo e formativo è uno degli obiettivi […]

leggi tutto...

02/12/2021 

Cronaca

Candia: due casi positivi a scuola. L’elementare “Simonetti” chiusa per Covid fino al 6 dicembre

Chiusura precauzionale della scuola Primaria. In questa settimana le lezioni sono state svolte in modalità DAD […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy