23/12/2019

Cronaca

Previsioni meteo: l’anticiclone garantirà sole e bel tempo a Natale sia in Canavese che in Piemonte

CONDIVIDI

Eccole le previsioni metereologiche per il periodo natalizio elaborate dal centrometeoitaliano.it

La settimana di Natale si apre con l’anticiclone in rimonta

La vasta perturbazione che ieri ha portato maltempo intenso anche sull’Italia si è ormai spostata verso i Balcani, lasciando dietro di sé solamente qualche pioggia e temporale specie sui settori tirrenici meridionali, come potete vedere dai modelli elaborato dal nostro centro di calcolo. Sul resto della Penisola invece la settimana si apre con condizioni meteo generalmente più asciutte e schiarite man man sempre più ampie. Dando uno sguardo ai principali modelli infatti, si vede come sia sempre più confermata la rimonta di un vasto promontorio di alta pressione sulla Penisola Iberica, il quale nei prossimi giorni si espanderà verso il Mediterraneo centrale e l’Italia. Si va dunque un periodo festivo all’insegna di condizioni meteo più autunnali che invernali, con l’anticiclone che arriverà a proteggere la nostra Penisola.

La Vigilia di Natale sarà caratterizzata dal tempo generalmente asciutto

Secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, dopo la giornata di oggi che vedrà ancora qualche pioggia sparsa e locali acquazzoni specie sulle regioni meridionali, il tempo tornerà ad essere generalmente stabile da Nord a Sud già domani, 24 dicembre. La Vigilia di Natale sarà caratterizzata dal rinforzo dell’anticiclone alle nostre latitudini, come potete vedere dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito, con dunque le precipitazioni che si esauriranno sull’Italia. Non solo, perché i cieli saranno generalmente sereni o al più poco nuvolosi, con gli unici fenomeni confinati sulle Alpi di confine, interessate da qualche nevicata a quote medie a causa di correnti nord occidentali che continueranno ad affluire sul bordo orientale dell’anticiclone.

L’anticiclone continua a proteggere l’Italia anche per Natale

Ecco tutte le previsioni meteo per il prossimo Natale. L’Italia rimane nella morsa dell’anticiclone anche per mercoledì 25 dicembre, Natale, stando alle ultime uscite dei principali modelli meteo. Come spiegato anche dal nostro meteorologo Francesco Cibelli nell’editoriale di questa mattina, la nostra Penisola si troverà ancora sul bordo di questo vasto promontorio anticiclonico, con solo qualche addensamento sulle Alpi di confine e conseguenti locali nevicate. Qualche isolata pioggia non si esclude neanche sulla Sicilia, specie sui settori settentrionali dell’isola. Per quello che riguarda le temperature, queste sono attese in aumento sull’Italia, con valori che si porteranno anche di 4/6°C oltre le medie soprattutto al Centro Nord. Dando uno sguardo invece alle temperature al suolo, non si escludono punte fino a +16/17°C specie sulle Isole Maggiori ma in generale il clima sarà mite, soprattutto durante la giornata, da Nord a Sud.

Nessuna svolta neanche per Santo Stefano sull’Italia

Abbiamo diffusamente parlato di come questa settimana natalizia si stia aprendo con l’anticiclone in rimonta verso l’Italia, dove le condizioni meteo andranno a migliorare rapidamente anche al Sud, le uniche regioni che ancora oggi dovranno fare i conti con qualche pioggia e acquazzone. La Vigilia e poi il Santo Natale trascorreranno con tempo generalmente asciutto sulla nostra Penisola e anche per Santo Stefano, stando alle ultime uscite dei principali modelli meteo, la situazione non dovrebbe cambiare. L’anticiclone sarà sempre protagonista, con dunque tempo asciutto e clima mite.

Possibile peggioramento meteo in vista di Capodanno?

Almeno fino a Santo Stefano quindi le condizioni meteo saranno generalmente stabili sull’Italia, con l’anticiclone che sarà anche accompagnato da aria più mite che manterrà le temperature sopra le medie del periodo. A seguire però, il modello GFS in particolare mostra un possibile peggioramento meteo ad iniziare dal 27 dicembre, con una perturbazione in arrivo da Nord Ovest: è troppo presto per entrare in ulteriori dettagli ma sembra possibile che piogge e acquazzoni possano raggiungere nuovamente l’Italia, accompagnate da aria più fresca.

26/09/2022 

Politica

Alessandro Giglio Vigna unico parlamentare eletto in Canavese. “Chiediamo al territorio di fare squadra”

La Lega è l’unico partito ad aver eletto con una candidatura blindata un parlamentare in Canavese. […]

leggi tutto...

26/09/2022 

Sport

Chivasso: “Trail delle Colline”, una corsa per sostenere la lotta della Lilt contro i Tumori al seno

Una collaborazione consolidata tra due realtà molto attive sul territorio: in estrema sintesi, è questo il […]

leggi tutto...

26/09/2022 

Politica

Elezioni: “Ciclone Meloni” nei collegi piemontesi. Il centrodestra vince 13 a 2 sul centrosinistra

Il centrodestra ha “sfondato” in Piemonte grazie al successo riscosso da Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni […]

leggi tutto...

26/09/2022 

Cronaca

Cuorgnè: vietato dare da mangiare ai piccioni. Multe, per chi trasgredisce, fino a 500 euro

Chi dà da mangiare ai piccioni in città rischia di mettere mano al portafoglio e di […]

leggi tutto...

26/09/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: tra sole e cieli nuvolosi il primo freddo autunnale inizia a farsi sentire

Queste le previsioni del tempo per martedì 27 settembre, elaborate dal centrometeoitaliano.it AL NORD Al mattino […]

leggi tutto...

26/09/2022 

Politica

Ivrea roccaforte del Pd. Chivasso, Rivarolo, Cuorgnè, Castellamonte e Ciriè vanno al centrodestra

Il centrodestra questa volta ha sbancato, sbaragliando nettamente la coalizione di centrosinistra e il Terzo Polo. […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy