08/01/2019

Cronaca

Migrante fugge, sale su una torretta e minaccia di buttarsi per evitare il rimpatrio. Aeroporto in tilt

Caselle

/
CONDIVIDI

Doveva essere rimpatriato ma, poco prima di salire sull’aereo della Compagnia Royal Air Maroc che doveva ricondurlo, insieme ad altri connazionali a Casablanca in Marocco, è sfuggito agli agenti di polizia, ha attraversato di corsa la pista di atterraggio e dopo essersi arrampicato sulla torretta dei falconieri si è denudato, minacciando di lanciarsi nel vuoto pur di non tornare nel suo Paese di origine.

L’incredibile episodio ha avuto nel pomeriggio di martedì 8 gennaio all’aeroporto “Sandro Pertini” di Caselle dove si sono registrati attimi di vera tensione. Dopo circa un’ora di trattative gli agenti di polizia e della Guardia di Finanza in collaborazione con i vigili del fuoco e il personale sanitario del 118 hanno convinto l’uomo, 30 anni, a desistere dal suo proposito e a scendere dalla torretta.

Il migrante è stato successivamente condotto all’infermeria dello scalo aeroportuale. L’episodio ha causato la chiusura dell’aeroporto al traffico aereo: anche il veivolo diretto a Casablanca è rimasto a terra a causa delle operazioni di bonifica effettuate per ragioni di sicurezza. Due voli, uno proveniente da Monaco e uno da Bucarest sono stati dirottati a Milano Linate e a Genova.

L’aereo della Royal Air Maroc, che avrebbe dovuto decollare alle 17,05 è partito con due ore di ritardo. Il marocchino è stato arrestato per resistenza. (Immagine di archivio)

02/10/2022 

Eventi

Oglianico: Avis in festa per il 52° compleanno. Premiati i donatori di sangue benemeriti

Una stupenda giornata di sole ha fatto da corollario al cinquantaduesimo anniversario della fondazione della sezione […]

leggi tutto...

02/10/2022 

Cronaca

Cuorgnè: l’Emporio Sociale “Ratatù” in festa. In un anno donati 70 tonnellate di alimenti

Sabato 1° ottobre sono stati in tanti, molte famiglie con i loro bambini, a ritrovarsi presso […]

leggi tutto...

02/10/2022 

Economia

Lavoro, dalla Regione 3 milioni di euro per le microimprese che vogliono aprire in montagna

C’è tempo fino al 15 novembre per presentare le domande di contributo sul bando della Regione […]

leggi tutto...

01/10/2022 

Cultura

Rivarolo: la presentazione del libro “Il diario del tenente Robin” inaugura la rassegna letteraria

È giunta alla quarta edizione la rassegna letteraria “Autorevolmente” a Rivarolo Canavese. Primo appuntamento venerdì 7 […]

leggi tutto...

01/10/2022 

Sanità

Il Pronto soccorso di Cuorgnè ancora chiuso. Il Nursind: “Adesso basta con le false promesse”

Il sindacato delle professioni infermieristiche Nursind condivide le preoccupazioni del Comune di Cuorgnè e dei comuni […]

leggi tutto...

01/10/2022 

Cultura

Oglianico svela al pubblico i suoi tesori artistici. Cittadinanza onoraria all’architetto Burzio

Mattinata all’insegna della cultura quella di sabato primo ottobre ad Oglianico. Alle 9.30 il consiglio comunale, […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy