12/08/2016

Cronaca

Mercenasco: ore di paura per un migrante con la tubercolosi. L’allarme sanitario è rientrato

Mercenasco

/
CONDIVIDI

Per qualche ora si è temuto che potesse scattare l’emergenza sanitaria a causa di un giovane migrante di colore, ospite a Mercenasco, al quale sarebbe stato diagnosticata una sospetta tubercolosi polmonare. Il ragazzo è stato immediatamente trasportato all’ospedale di Asti per effettuare gli accertamenti clinici previsti dal protocollo sanitario. Dopo aver effettuato approfonditi controlli, i medici hanno stabilito che in effetti il migrante è venuto a contatto con il bacillo della tubercolosi, ma che non è malato. Constatata la non pericolosità della situazione il giovane è stato riportato nella struttura di via Roma a Mercenasco, gestita da una cooperativa che ospita diversi migranti giunti in Italia dai Paesi nei quali infuria miseria e guerra.

L’infezione potrebbe rimanere latente o non manifestarsi per tutta la vita. In ogni caso, l’Asl To4 ha avviato le procedure previste dai protocolli sanitari: tutti coloro che sono stati a contatto con il giovane dovranno sottoporsi ad esami di laboratorio e accertamenti clinici. Fortunatamente non si sono verificati altri casi.

Il sindaco di Mercenasco ha chiesto all’azienda sanitaria una relazione nella quale richiede di sapere cosa è realmente accaduto e per quale ragione, soprattutto, il Comune non sia stato informato in via preventiva.

Dal canto suo l’Asl To4 ha sottolineato che l’andamento dei casi di sospetta tubercolosi è costante sull’intero territorio canavesano e che il sistema di prevenzione delle malattie infettive ha funzionato correttamente. La situazione è sotto controllo e non si sarebbe verificata nessuna emergenza sanitaria.

12/04/2021 

Cronaca

Previsioni meteo: ritorna il maltempo. Clima instabile nei prossimi giorni con pioggia e freddo

Nel corso dei prossimi giorni una serie di impulsi di maltempo interesseranno il nostro Paese determinando […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Tragedia a Rivarolo: l’Amministrazione proclama per domenica 18 aprile il lutto cittadino

Lutto cittadino domenica 18 aprile a Rivarolo Canavese. È la decisione assunta dal sindaco Alberto Rostagno […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Chiesanuova: cade dalla motocicletta mentre corre tra i boschi. 22enne salvato dal Soccorso Alpino

Stava percorrendo in sella alla sua motocicletta la strada tortuosa e stretta che da località Belice […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Sanità

Emergenza Covid in Piemonte: oggi, domenica 11 aprile, 1.372 nuovi casi e 13 decessi. 1.660 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle ore 16,00 di oggi, domenica 11 aprile, l’Unità di […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Rivarolo, il sindaco Rostagno: “Il padre non aveva più fatto seguire dal Ciss 38 il figlio disabile”

È visibilmente provato il sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno. Questa mattina, alle 7,00, si è recato […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Sanità

Emergenza Coronavirus: due nuovi centri vaccinali anti-Covid a Volpiano e San Benigno Canavese

Sabato 10 aprile a Volpiano sono entrati in funzione due centri vaccinali locali, nella sala polivalente […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy