29/09/2019

Cronaca

La fine dell’Alleanza tra Europa e Usa all’Interclub dei Rotary di Ivrea e Cuorgnè e Canavese

CONDIVIDI

“Il lungo addio. La fine dell’alleanza tra Europa e Stati Uniti” è il titolo del libro che la rotariana Adriana Castagnoli ha presentato nel corso dell’Interclub dei Rotary Club di Cuorgnè Canavese e Ivrea. L’incontro ha avuto luogo nella serata dello scorso martedì 24 settembre a Palazzo Uffici in via Jervis a Ivrea. L’autrice ha dialogato, di fronte a un numerosissimo pubblico costituito dasoci rotariani con Valeria Ferrero, responsabile per il Piemonte della Fondazione “Marisa Bellisario”. Dopo aver effettuato un breve escursus sulla figura della manager Marisa Bellisario che proprio all’Olivetti iniziò una sua carriera in campo finanziario, Valeria Ferrero e l’autrice del libro hanno affrontato il tema, efficacemente descritto nel volume, della complessa evoluzione delle relazioni internazionali negli ultimi decenni.

Una trattazione a tutto campo dove, a detta di Adriana Castagnoli, nel prossimo futuro a dominare la scena mondiale sarà la competizione tra Cina e Stati Uniti. Una Cina che non è più il Paese dei prodotti contraffatti e dal basso costo, ma una nazione che è diventata una vera e propria potenza dal punto finanziario con un Pil simile, per entità, a quello degli Usa. E non è tutto: la Cina è radicalmente cambiata: dal punto di vista tecnologico è all’avanguardia in parecchi settori chiave, sta investendo molto e compie significativi progressi in campi come l’intelligenza artificiale, l’auto elettrica e le comunicazioni.

Una fase di sviluppo che attira nel Paese orientale talenti di altri Paesi proprio per le opportunità che il processo di sviluppo offre. Per quanto invece concerne il confronto tra Europa e Stati Uniti, assodato che il ruolo degli Stati Uniti in Europa è stato fondamentale per la ricostruzione dopo la seconda guerra mondiale, la presenza in Europa delle forze armate Usa ha garantito la sicurezza e ha di fatto arginato l’espansione russa in quel particolare periodo.

Ma la situazione è andata gradatamente cambiando e i Paesi del Vecchio Continente hanno iniziato a valutare con maggiore criticità la garanzia fornita dall’esterno e sempre più spesso ci si interroga se questo non abbia causato un mancato sviluppo dell’industria per la difesa europea. È anche da sottolineare il fatto che gli Usa non vedono di buon occhio la crescita di industria strategica in Europa perchè danneggerebbe un settore strategico per gli Stati Uniti. E, accanto alla considerazione che la Cina sta assumendo un ruolo sempre più importante in Africa nello stesso tempo, il massiccio investimento effettuato dal governo cinese nelle energie rinnovabili sottrae agli Usa il primato nella difesa dell’Ambiente.

Nel lungo dibattito seguito alla presentazione del libro si è anche parlato del ruolo crescente della Russia che ambisce a tornare una potenza mondiale e al ruolo internazionale che riveste l’Italia. Un ruolo, che è marginale come è stato spiegato per via della scarsa autorevolezza che il nostro Paese esprime sullo scacchiere mondiale. Ci viene riconosciuto il merito di essere patria di eccellenti talenti, di grandi artisti ma non molto di più.

E, infine, l’ultima considerazione: l’Europa deve avere obiettivi politici più condivisi perché non piò continuare ad essere un insieme di Nazioni dei nazionalismi prevalenti franco-tedeschi. Un sentito applauso ha chiuso la presentazione e il dibattito.

17/05/2022 

Sport

Rivarolo Canavese, chiusure e deviazioni: ecco le modifiche alla viabilità per il “Giro d’Italia”

Il momento “magico” per Rivarolo Canavese è previsto per domenica 22 maggio, giorno nel quale la […]

leggi tutto...

17/05/2022 

Cronaca

Piemonte: piano triennale per contrastare la povertà. 95 milioni per garantire il reddito di cittadinanza

È di quasi 95 milioni di euro l’ammontare complessivo del Piano triennale 2021-23 contro la povertà […]

leggi tutto...

17/05/2022 

Cronaca

Chivasso: via Montanaro, un progetto con parcheggi ed un nuovo tratto di marciapiede

Al Comune di Chivasso è stato deliberato il progetto definitivo/esecutivo per la realizzazione di un nuovo […]

leggi tutto...

17/05/2022 

Cronaca

Oglianico: sabato 21 maggio al via l’operazione “We Clean” per la raccolta dei rifiuti ingombranti

Una giornata ecologica interamente dedicata alla raccolta dei rifiuti ingombranti dei cittadini di Oglianico. L’iniziativa è […]

leggi tutto...

17/05/2022 

Cronaca

Auto troppo veloci sulla “Direttissima” della Mandria. Sopralluogo della Città Metropolitana

Sopralluogo degli amministratori della Città metropolitana di Torino nella mattinata di oggi, martedì 17 maggio, sulla […]

leggi tutto...

17/05/2022 

Eventi

Canavese: da Canterbury a Roma. Parte il Festival il primo Festival Culturale della Via Francigena

Da Canterbury a Roma, la Via Francigena Canavesana ripercorre le tappe del viaggio, compiuto nel 990, […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy