02/10/2019

Cronaca

In Regione una Commissione legalità. Il consigliere Andrea Cane: “Lottiamo contro le mafie”

CONDIVIDI

È iniziato martedì 1° ottobre in Consiglio regionale il percorso che porterà la Commissione legalità a divenire, da organismo speciale, a permanente: tutti d’accordo i consiglieri che siedono tra i banchi di maggioranza e minoranza di Palazzo Lascaris, dove nelle prossime sedute si convergerà verso l’approvazione finale del progetto.

“Un organismo erede di quello già presente come commissione speciale nelle due ultime legislature ma elevato al rango di permanente – ha commentato nel suo intervento il canavesano Andrea Cane, consigliere regionale e Responsabile nazionale Enti Locali della Lega – un segnale politico forte di contrasto alla criminalità organizzata trasversale tra i vari gruppi politici, sulla base di una mozione unanime approvata il primo agosto. Attiverò presto tutti gli enti locali, dai sindaci fino ai consiglieri di minoranza per intenderci, a collaborare e a farsi parte integrante di questa Commissione, attivamente, quindi anche con funzione di segnalazione e lotta alla criminalità.

È mia ferma intenzione nei prossimi mesi di informare direttamente i Comuni tramite un Ordine del Giorno che non sia solo in modo scontato contro le mafie, contro l’usura, contro tutto ciò che è criminalità, ma anche e soprattutto per rendere consci che questa Commissione è reale, esistente, bipartisan. In definitiva non solo un manifesto politico, ma un atto inteso a preservare la sicurezza dei nostri cittadini, in particolar modo delle fasce più deboli”.

Non è lontano nei ricordi dei canavesani il commissariamento di Leinì per infiltrazioni mafiose, ma Andrea Cane afferma che non occorre arrivare a casi eclatanti, dal momento che tutti i giorni le prime pagine dei giornali riportano, purtroppo, notizie di appalti truccati, di pizzo richiesto ai negozianti e ricatti che spesso finiscono in tragedia con cittadini che vengono assassinati o si suicidano.

“Mi auguro che mai nessuna forza politica presente in questa aula in futuro possa strumentalizzare qualsiasi evento o argomento riferito alla criminalità – ha concluso Andrea Cane – non solo la legalità conviene, ma anche l’Autonomia conviene, senza distinzione politiche o di colore. Sconfitta delle mafie e vittoria dell’Autonomia: non è solo uno slogan ma anche e soprattutto un obiettivo da perseguire”.

16/07/2021 

Sanità

Effetto Green pass: oggi oltre 20 mila vaccinazioni. Il governatore Cirio: “Così si salvano vite”

Effetto Green Pass anche in Piemonte. Sono state oltre 20.000 nella sola giornata di oggi, venerdì […]

leggi tutto...

23/07/2021 

Cronaca

Chivasso: educatrice positiva al Covid. Chiuso il centro estivo alla scuola Mazzucchelli

Da oggi, venerdì 23 luglio e fino a lunedì 26 luglio, il centro estivo della scuola […]

leggi tutto...

23/07/2021 

Cronaca

Covid in Piemonte: oggi 140 nuovi contagi su oltre 18mila tamponi. Nessun decesso e 29 guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, venerdì 23 luglio, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

23/07/2021 

Sport

San Francesco: poker di campioni nella velocità. Al Velodromo i Campionati regionali paralimpici

Con il Trofeo Autotrasporti Mascarello si sono chiusi nella serata di ieri, mercoledì 21 luglio, i […]

leggi tutto...

23/07/2021 

Eventi

Ceresole Reale: la diga compie novant’anni. Iren e Comune organizzano una grande festa

“Ceresole Reale, 90 anni di energia” è il titolo evocativo scelto da Iren per la giornata […]

leggi tutto...

23/07/2021 

Cronaca

Ivrea, investe con l’auto un ciclista e fugge. Nei guai 25enne di Piverone. Vittima in prognosi riservata

I carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno denunciato alla locale Procura della Repubblica un giovane automobilista, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy