09/11/2018

Lavoro

Ivrea, i dipendenti Cic manifestano davanti al Comune. In forse è il futuro di 80 persone

Ivrea

/
CONDIVIDI

Nella mattinata di oggi, venerdì 9 novembre hanno manifestato davanti a Palazzo di Città a Ivrea rivendicando il loro diritto al lavoro: sono gli 80 dipendenti del Consorzio per l’informatizzazione del Canavese, acquisita dalla società torinese Csp, che ha sede a Banchette. Entro il prossimo 31 dicembre se non interverranno positive novità, la società rischia il fallimento perchè i clienti istituzionali, come il Comune di Ivrea, l’Asl T04, tanto per fare due esempi, non hanno rinnovato le commesse. Questa mattina una delegazione di lavoratori ha incontrato il sindaco di Ivrea Stefano Sertoli.

Su questa delicata vicenda, interviene l’assessore regionale al Lavoro Gianna Pentenero: “La Regione Piemonte continua a seguire con grande attenzione la vicenda Cic-Csp di Ivrea, consapevoli della delicatezza della situazione. Nel mese di luglio abbiamo avuto un primo incontro con le organizzazioni sindacali, in cui sono emerse preoccupazioni per la fine delle commesse pubbliche”.

La situazione è inoltre aggravata dal procedimento penale in corso che ha, in qualche misura, limitato l’operatività di Csp non favorendo la stabilizzazione delle attività di Cic. Va ricordato che il perimetro delle attività della società riguarda in parte soggetti pubblici, in parte soggetti privati.

“La Regione Piemonte sta chiedendo agli enti che avevano commesse con Cic (aziende sanitarie, ad esempio, ed enti locali) di fare ricorso alla clausola sociale – conclude l’assessore Pentenero -. Nel momento in cui dovranno riappaltare i servizi. Nei prossimi giorni convocheremo una nuova riunione del tavolo regionale”.

Dov'è successo?

18/06/2021 

Eventi

Forno Canavese: da sabato 19 giugno al via la manifestazione “Teatro e Musica del Paluc”

Il Piemonte è in zona bianca e gli eventi sul territorio, seppure limitati dalle stringenti normative […]

leggi tutto...

18/06/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi nessun decesso. 58 i nuovi casi positivi. 36 i ricoveri in terapia intensiva

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 18,00 di oggi, venerdì 18 giugno, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

18/06/2021 

Economia

Scarmagno: sulla Gigafactory da 4mila posti di lavoro è “guerra” tra Torino e Canavese

L’opportunità della “green transition” a livello di industria automobilistica accende i riflettori sul Piemonte, che da […]

leggi tutto...

18/06/2021 

Cronaca

Volpiano, boom di domande per i centri estivi. Allestita una seconda sede alla scuola “Ghirotti”

Per accogliere tutti i 116 bambini iscritti ai centri estivi di Volpiano, l’amministrazione comunale ha provveduto […]

leggi tutto...

18/06/2021 

Cronaca

Ivrea: auto sfiora il marciapiede. 26enne rincorre l’automobilista e gli sfascia il parabrezza

Due le denunce per danneggiamento scattate nella sola giornata di martedì, ad opera degli agenti del […]

leggi tutto...

18/06/2021 

Economia

Le discoteche sono sull’orlo del fallimento: La Lega: “Riapriamole per chi possiede il green pass”

Fermi da 15 mesi, i gestori di locali da ballo e discoteche chiedono di tornare a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy