27/12/2019

Cronaca

Violento schianto tra due auto all’incrocio di Ciconio. Tre i feriti negli ospedali di Ivrea e Cuorgnè

CONDIVIDI

Violento schianto tra due auto all’incrocio di Ciconio. Tre i feriti negli ospedali di Ivrea e Cuorgnè.

Tre feriti e due auto distrutte: è il drammatico bilancio di un grave incidente stradale che ha avuto luogo nel pomeriggio di oggi, venerdì 27 dicembre poco dopo le 15,00 all’altezza dell’intersezione tra la strada provinciale 41 via Don Oddonino e Strada Ciconio San Giorgio. Per cause in via di accertamento si sono scontrate una Citroen Xsara Picasso e un’Alfa Romeo Mito. L’impatto è stato violento: la Citroen è andata sbattere contro un palo dell’illuminazione pubblica. L’Alfa, invece, ha terminato la sua corsa in un fossato che costeggia la carreggiata.

A dare l’allarme sono stati alcuni automobilisti di passaggio. Sul posto sono tempestivamente intervenuti i vigili del fuoco dei distaccamenti di Ivrea e Rivarolo e il personale sanitario della Croce Rossa di Castellamonte e di Rivarolo Canavese. I feriti sono stati estratte dalle lamiere contorte delle automobili dai pompieri che li hanno poi affidati alle cure del personale sanitario. I due occupanti della Citroen Xsara, entrambi residenti a Bairo, sono stati trasportati in ambulanza all’ospedale di Ivrea mentre il conducente dell’Alfa Romeo Mito, un giovane residente a Lusigliè, è stato trasportato al nosocomio di Cuorgnè.

I rilievi per ricostruire la dinamica dell’incidente stradale sono stati effettuati dai carabinieri della stazione di Pont Canavese. Nessuno dei feriti è grave. Gravi disagi per il traffico per la parziale chiusura della strada provinciale decisa per consentire l’afflusso dei mezzi di soccorso e per consentire ai vigili del fuoco di mettere in sicurezza le vetture e il palo dell’illuminazione pubblica. (Immagine di repertorio).

19/10/2020 

Cronaca

Valli di Lanzo: due alpinisti bloccati nel gelo e nella neve in quota per 7 ore. Salvati dal Soccorso Alpino

Sono rimasti bloccati in mezzo al gelo e alla neve sulla Cresta dell’Ometto a 2.700 metri […]

leggi tutto...

19/10/2020 

Sanità

Coronavirus: 5 decessi, 933 nuovi contagiati, 103 ricoveri ordinari. Casi in crescita anche in Canavese

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti sono 29.379 […]

leggi tutto...

19/10/2020 

Politica

Sanità, il consigliere Pd Valle polemizza: “Cirio fa lo struzzo, ma presto la realtà presenterà il conto”

Le rassicurazioni fornite dal presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio sulla situazione epidemiologica regionale non hanno […]

leggi tutto...

19/10/2020 

Cronaca

Trasporti, dopo il nuovo Dpcm si teme il caos. Mauro Fava (Lega): “Presto i nuovi orari”

La rete del trasporto pubblico locale verrà riorganizzata per adeguarsi alle nuove disposizioni contenute nel Dpcm […]

leggi tutto...

19/10/2020 

Cronaca

Volpiano, troppi docenti in isolamento per il Covid. Chiude la scuola secondaria “Alighieri”

Il messaggio pubblicato sul sito web della scuola secondaria “Dante Alighieri” di Volpiano è lapidario: “A […]

leggi tutto...

19/10/2020 

Cronaca

Nuovo Dpcm: nessuna serrata per bar e ristoranti. I sindaci decideranno sul “coprifuoco”

Nella conferenza stampa di domenica sera, il premier Giuseppe Conte ha illustrato le misure restrittive contenute […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy