07/11/2018

Cronaca

Incidente stradale nella notte a Parella: pensionato di 82 anni si schianta contro un albero. E’ grave

Parella

/
CONDIVIDI

Ha improvvisamente perso il controllo della Fiat Punto che stava guidando, ha divelto una recinzione e si è schiantato contro un albero di un giardino privato: protagoinista del grave incidente stradale è P. L., pensionato di 82 anni, residente a Colleretto Giacosa. E’ accaduto dopo la mezzanotte di martedì 6 novembre in via Carandini a Parella, nei pressi dello storico castello di Parella. Il pensionato è ricoverato in gravi condizioni di salute all’ospedale di Ivrea.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco che hanno estratto l’anziano rimasto incastrato nell’abitacolo della vettura e il personale sanitario del 118 che lo ha immediatamente trasportato in ambulanza all’ospedale di Ivrea. I medici si sono riservata la prognosi. Ad effettuare i rilievi necessari per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente stradale sono stati i carabinieri del nucleo radiomoibile della Compagnia di Ivrea.

Non si esclude l’ipotesi di un improvviso malore che avrebbe colpito l’anziano automobilista mentre stava guidando.

Dov'è successo?

30/10/2020 

Sanità

Vaccino antinfluenzale in Canavese. L’Asl ai pazienti: “Non concentrate l’afflusso nei primi giorni”

Nell’ambito dell’Asl T04 anche quest’anno la vaccinazione antinfluenzale è effettuata dal proprio medico o pediatra di […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Cronaca

Leinì, sorpreso dopo le 18 con i clienti nel bar e la serranda abbassata. Mille euro di multa all’esercente

I clienti si trovavano all’interno del locale a sorseggiare l’aperitivo. Per non incorrere nelle salate sanzioni […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Castellamonte: odissea al “Pit Stop” per i tamponi. La testimonianza dell’ex sindaco Gabriele Francisca

Per trasformarsi da Città della Ceramica a Città del Drive In sono bastati pochi giorni. Giusto […]

leggi tutto...

30/10/2020 

Sanità

Coronavirus: la burocrazia blocca le assunzioni degli infermieri. Il Nursind: “Non c’è tempo da perdere”

Non bastava la pandemia di Coronavirus: adesso ci si mette la burocrazia a rallentare in modo […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Coronavirus in Piemonte: 545 nuovi medici scendono in campo pronti ad affrontare l’emergenza

Sono già 545 i medici che, a pochi giorni dalla pubblicazione dell’avviso per la raccolta delle […]

leggi tutto...

29/10/2020 

Sanità

Emergenza Covid: l’Esercito potenzia gli ospedali del Piemonte con tensostrutture sanitarie esterne

La collaborazione tra la Regione Piemonte, le Forze Armate e la Brigata Alpina “Taurinense”, nell’ambito del […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy