27/11/2019

Cronaca

I dipendenti della Mgc Manital in corteo per le strade di Ivrea. Da mesi attendono lo stipendio

CONDIVIDI

Lo avevano preannunciato e lo hanno fatto: i dipendenti Mgc del Gruppo Manital sono scesi in piazza e hanno letteralmente bloccato il centro storico di Ivrea. Un lungo corteo è partito, nella mattinata di oggi, mercoledì 27 novembre alla volta del Municipio e i lavoratori hanno ripetutamente bloccato corso Nigra. I dipendenti della Mgc sono in presidio permanente davanti ai cancelli dello storico castello di Parella da mesi. Da quando cioè l’azienda non ha più pagato gli stipendi.

È da sottolineare il fatto che il passaggio della società da Manital al fondo Igi Investimenti non ha, al momento, prodotto risultati apprezzabili. Dopo l’incontro che si è svolto nella giornata di ieri, martedì 26 novembre in Prefettura a Torino, al quale non hanno partecipato i verti della Manital e Mgc, i sindacati di categoria hanno espresso in un comunicato tutta la loro preoccupazione per una vicenda dai contorni ancora troppo sfumati: “E’ andato in scena l’ennesimo comportamento scorretto che l’Azienda già̀ precedentemente aveva perpetrato – si legge nel comunicato di Feneal – Uil Piemonte, Filca – Cisl e Fillea Cgil -, non rispettando i termini inerenti le retribuzioni pregresse, millantando bonifici mai emessi, non attenendosi nei pagamenti dovuti alla Cassa Edile di Torino su accordo di rateizzazione del pregresso, non applicando i dettami dell’accordo sottoscritto con le organizzazioni sindacali inerente il piano di rientro delle spettanze dovute ai lavoratori”.

A gestire il traffico bloccato sono stati i carabinieri, gli agenti della polizia di Stato e la polizia locale.

26/01/2021 

Cronaca

Lavoratrici e lavoratori in disagio economico senza ammortizzatori: prorogato il bando al 29 gennaio

E’ prorogato fino alle ore 12.00 del 29 gennaio 2021 lo sportello per la presentazione delle […]

leggi tutto...

26/01/2021 

Sanità

Emergenza Covid: oggi in Piemonte 728 nuovi contagi, 38 decessi. In calo i ricoveri ordinari

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle ore 16,30 di oggi, martedì 26 gennaio, l’Unità di […]

leggi tutto...

26/01/2021 

Cronaca

Deposito nazionale scorie nucleari. Cirio: “Si cambi il metodo. Il Piemonte ha già fatto la sua parte”

“Dobbiamo darci un metodo diverso perché il Piemonte sul nucleare la sua parte l’ha già fatta, […]

leggi tutto...

26/01/2021 

Cronaca

Fiano, aveva trasformato un capannone in una serra per la coltivazione della cannabis. 33enne nei guai

Aveva avviato un’illecita coltivazione di cannabis e per questa ragione un 33enne di Fiano è finito […]

leggi tutto...

26/01/2021 

Sanità

Covid, sì del Comitato Etico Interaziendale alla sperimentazione dei test salivari made in Piemonte

Il Piemonte partirà con una sperimentazione sui #testsalivari per la ricerca del Covid. Il via libera […]

leggi tutto...

26/01/2021 

Cronaca

Chivasso: ubriaco aggredisce un passeggero per rapinarlo. I carabinieri arrestano un 53enne

Arrestato da carabinieri per aver aggredito e tentato di rapinare un passeggero. A finire nei guai […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy