11/10/2019

Cronaca

Delitto Rosboch: la Corte di Cassazione si pronuncerà sulle condanne di Defilippi e Obert

CONDIVIDI

Mercoledì 18 dicembre si deciderà il destino di Gabriele Defilippi e del complice Roberto Obert: in quella data, infatti, la Corte di Cassazione si pronuncerà nel merito dell’omicidio dell’ex professoressa di Castellamonte Gloria Rosboch. Gabriele Defilippi, 24 anni di Gassino e Roberto Obert, 58 anni di Forno Canavese affrontano l’ultimo grado di giudizio previsto dall’ordinamento giudiziario.

La Suprema Corte sta esaminando le condanne di primo grado e quelle inflitte dalla Corte d’Appello: Gabriele Defilippi, reo confesso dell’omicidio di Gloria Rosboch era stato condannato a 30 anni di reclusione mentre Roberto Obert è stato condannato in Appello a scontare 17 anni e 4 mesi di carcere. In primo grado il complice di Gabriele era stato condannato a 19 anni. Nel ricorso in Cassazione i rispettivi legali cercano di ottenere una riduzione della pena.

Gabriele Defilippi sta studiando, dopo aver conseguito la maturità, scienze politiche nel carcere Lorusso e Cutugno di Torino. Roberto Obert è divenuto responsabile della biblioteca del carcere di Verbania dove è rinchiuso. Defilippi e Obert, adesso, sono divenuti due detenuti modello. La professoressa di Francese Gloria Rosboch fu strangolata e gettata seminuda in un pozzetto di una vecchia discarica a Rivara il 16 gennaio di tre anni fa.

Per gli anziani genitori di Gloria, che hanno perso l’unico bene che avevano, il dolore rimane intatto e immutato indipendente dal pronunciamento dei giudici della Suprema Corte.

24/07/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 161 nuovi contagi. Tre i ricoverati in Rianimazione. Nessun decesso in ospedale

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, sabato 24 luglio, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Nubifragio a Rivarolo: allagato il sottopasso di via Martiri delle Foibe. Albero sradicato in via Reyneri

Un violentissimo temporale ha spazzato il territorio di Rivarolo Canavese provocando allagamenti, in special modo nel […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Ivrea: lo sportello di pubblica tutela funziona ma rischia la chiusura. No della Città metropolitana

L’Ufficio decentrato di pubblica tutela a Ivrea è stato inaugurato a giugno dello scorso anno e […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Sanità

Covid in Canavese: da lunedì 26 luglio vaccini senza preadesione per i ragazzi tra i 12 e i 19 anni

Da lunedì 26 luglio accesso diretto agli hub per i 12-19enni. Le ragazze ed i ragazzi […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Leinì: volevano mettere in piedi una “baby gang” dedita a furti e rapine. Nei guai quattro ragazzi

L’intenzione era quella di dare vita a una “baby-gang” sul modello di quelle che ormai spopolano […]

leggi tutto...

23/07/2021 

Cronaca

Chivasso: educatrice positiva al Covid. Chiuso il centro estivo alla scuola Mazzucchelli

Da oggi, venerdì 23 luglio e fino a lunedì 26 luglio, il centro estivo della scuola […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy