18/12/2019

Cronaca

Delitto Rosboch: la Cassazione conferma in via definitiva la condanna a 30 anni per Gabriele Defilippi

CONDIVIDI

La Cassazione ha respinto il ricorso presentato dai legali di Gabriele Defilippi, assassino reo confesso dell’ex professoressa di Castellamonte Gloria Rosboch: la Suprema Corte ha confermato, nella mattinata di oggi, mercoledì 18 dicembre, in via definitiva, la condanna inflitta nel 2017 dal tribunale di Ivrea al termine del rito abbreviato e confermata, lo scorso anno, dalla Corte d’Appello. Gabriele Defilippi dovrà scontare trent’anni di carcere.

I giudici hanno confermato la sentenza che ha condannato anni di carcere Roberto Oberto di Forno Canavese, ex amante e complice del giovane nell’efferato delitto. Roberto Obert era stato condannato in primo grado a 19 anni. Una pena ridotta a 18 anni e 9 mesi dalla Corte d’Appello di Torino. A confermare le condanne è stata la prima sezione della Cassazione.

“Quello di Gloria Rosboch è stato un omicidio barbaro, tremendo, un delitto lucido ed efferato compiuto con un’azione studiata nei minimi dettagli” ha dichiarato in aula il procuratore generale Pina Casella. Il legale di Defilippi aveva puntato la strategia difensiva sul disturbo di personalità capace di influire sulla capacità di intendere e di volere, ma la tesi non è stata accolta. Il procuratore generale della Cassazione di Cassazione Pina Casella, nella sua requisitoria ha chiesto la conferma della condanna, ritenendo che quello di Gloria Rosboch sia stato un delitto lucido ed efferato, compiuto con un’azione studiata nei minimi particolari.

Gloria Rosboch vittima di una truffa da 187 mila euro, era stata strangolata il 16 gennaio 2016 all’età di 49 anni e gettata seminuda nel pozzetto di una discarica nei pressi di Rivara, dove fu poi trovata dagli inquirenti. 

15/01/2021 

Sanità

Covid, il Piemonte ritorna in “fascia arancione”. Ecco le prime anticipazioni del nuovo Dpcm

Il Piemonte tornerà in “zona arancione” a partire da domenica 17 gennaio. Lo prevede la nuova […]

leggi tutto...

15/01/2021 

Caselle, drammatico scontro frontale tra due auto sulla Sp2. Grave al Cto un giovane di Borgaro

Due feriti, di cui uno grave, e due automobili distrutte. È il grave bilancio di un […]

leggi tutto...

15/01/2021 

Cronaca

Dramma a San Benigno: paziente 55enne trovato cadavere nel giardino di una Comunità psichiatrica

È stato trovato privo di vita nel giardino di una Comunità terapeutica di San Benigno Canavese. […]

leggi tutto...

15/01/2021 

Sport

La biellese Clelia Zola neopresidente Fidal Piemonte: “Riporterò unità nell’atletica regionale”

Clelia Zola è il nuovo Presidente del Comitato Regionale della Fidal Piemonte per il quadriennio 2021/2024. […]

leggi tutto...

14/01/2021 

Cronaca

Forno Canavese: stroncato da un malore improvviso. Operaio 44enne di Rivara muore in fabbrica

È morto all’improvviso, stroncato da un malore che non gli ha lasciato scampo. A perdere la […]

leggi tutto...

14/01/2021 

Economia

Il sindacalista Fabrizio Bellino (Fiom-Cgil): “Il Canavese deve continuare a essere competitivo”

Il Canavese deve tornare ad essere più competitivo. È un imperativo in questo momento in cui […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy