06/01/2019

Cronaca

Chivasso: Giovanna Bonfante ed Edoardo Gallina sono la Bela Tolera e l’Abbà del Carnevale 2019

Chivasso

/
CONDIVIDI

Giovanna Bonfante, 23 anni, di professione pasticcera e l’imprenditore attivo nei settore dei ricambi auto Edoardo Gallina, 47 anni, sono rispettivamente La Bela Tolera e l’Abbà che animeranno il Carnevale 2019 di Chivasso. La solenne cerimonia di presentazione dei nuovi personali e della Corte (Dame, Alfieri e paggetti). La Corte che animerà l’odierna dizione delle manifestazioni carnevalesche è stata ufficialmente presentata come cuole la tradizione, nella mattinata di domeniva 6 gennaio al Teatro Civico comunale. Giovanna Bonfante ha in passato indossato i panni della dama mentre il neo Abbà, per molti anni consigliere della Pro Chivasso “L’Agricola”, organizzatrice del Carnevale e del Carnevale chivassese, è il marito dell’ex Bela Tolera Letizia Martini. A sottolineare la solennità della manifestazione sono state le note della Società Filarmonica “Città di Chivasso”.

Ad affiancare Giovanna ed Edoardo nel nutritissimo programma di appuntamenti i paggetti Elisa Rosso e Marco Novo, mentre Lucia Actis Alesina, Lucrezia Bosso, Chiara Masoero e Michela Todini ricopriranno il ruolo delle Dame. Simone Bacchetta, Diego Bulgari, Christian Ferla e Mattia Re vestiranno invece le divise degli aitanti Alfieri. Alle 11,30 i personaggi del Carnevale chivassese si sono affacciati alle 11,30 al balcone del Palazzo Comunale per salutare la folla plaudente.

Il prossimo appuntamento avrà luogo sabato 19 gennaio il teatro dell’oratorio Carletti ospiterà il “Concerto di San Sebastiano”, promosso e organizzato dalla “Veneranda Società di San Sebastiano” che ha soppiantato il “Magnifico Coro degli Abbà”. L’evento rientra nell’ambito della rassegna “Chivasso in Musica”. Ad esibirsi sarà l’Arsnova orchestra-Wind Ensemble.

Domenica 20 gennaio, alle 18.30 si terrà nel quattrocentesco Duomo di Santa Maria Assunta, la celebrazione eucaristica in onore di San Sebastiano Martire, patrono degli Abbà. Presiede la cerimonia don Davide Smiderle, priore degli Abbà, con l’animazione del coro “En clara vox” diretto dal maestro Davide Galleano, accompagna all’organo da Sandro Frola. Un altro dei più importanti appuntamenti dell’intera manifestazione avrà luogo sabato 2 febbraio, con lo svolgimento del Gran Galà di Carnevale presso il castello dei Conti di Biandrate a San Giorgio Canavese.

Le prenotazioni si possono effettuare entro il 30 gennaio presso l’esercizio commerciale “Fiori del Castello” in piazza Carletti 2 e l’Oreficeria Fornero di via Roma 4/c. Domenica 17 febbraio, si terrà invece la rievocazione storica dell’investitura dell’Abbà, con corteo per le vie del centro storico cittadino.

27/10/2020 

Cronaca

Guerriglia urbana a Torino, il presidente Cirio: “Pene esemplari per i delinquenti”

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio stigmatizza le violenze che hanno caratterizzato una delle manifestazioni […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Caluso: dopo la madre è morto anche il bimbo di 5 anni coinvolto in un tragico incidente stradale

E’ morto nella mattinata di ieri, lunedì 26 ottobre, il bambino di 5 anni vittima di […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Sanità

Coronavirus: balzo in avanti del contagio. +2.458 casi positivi. 13 i morti a causa del Covid-19

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che, alle 19,30 di oggi, martedì 27 ottobre, […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Covid-19 a Volpiano, chiusi l’ufficio anagrafe e l’asilo nido comunale per la presenza di casi positivi

L’ufficio Anagrafe del Comune di Volpiano è chiuso al pubblico da oggi, martedì 27 ottobre, fino […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Ivrea: titolare di una piadineria multato di 400 euro per aver servito un cliente dopo le 18

Sanzione di 400 euro per aver servito una piadina a un cliente dopo le ore 18,00. […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Nole, svaligiava le cassette delle offerte dei fedeli in chiesta. Arrestato dai carabinieri nomade 24enne

Lo hanno pedinato per parecchio tempo e alla fine i carabinieri lo hanno colto con le […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy