17/05/2016

Cronaca

Ceresole Reale: assolto l’ex segretario comunale Battaglia. Non pronunciò minacce mafiose

Ceresole Reale

/
CONDIVIDI

L’accusa non era di poco conto: minacce aggravate dal metodo mafioso. Un’accusa dalla quale l’ex segretario comunale di Ceresole Reale Antonino Battaglia (difeso dall’avvocato rivarolese Franco Papotti), è stato assolto dal tribunale di Ivrea. Assolta anche Tiziana Uggetti, ex vicesindaco del comune montano, coimputata con Battaglia. Il giudice, ascoltate le parti, ha pronunciato la sentenza: il fatto non sussiste. L’impianto accusatorio del pubblico ministero Monica Abbatecola non ha sortito l’effetto sperato dalla procura. Il fatto: il 20 maggio del 2010 l’allora segretario comunale avrebbe pronunciato, secondo l’accusa, una frase all’indirizzo di un imprenditore che si era recato in municipio per formulare alcune richieste legate ai danni provocati alla sua azienda alla valanga del 2008. In quell’occasione Battaglia avrebbe detto all’imprenditore edile in questione che “…In Calabria queste cose si sarebbero risolte in un altro modo”. Nello stesso contesto la Uggetti avrebbe aggiunto: “Forse questo è il modo migliore”.

Quindici giorni or sono Antonio Battaglia aveva spiegato il senso di quella frase a lui attribuita: “Con quella frase volevo dire che in Calabria avremmo risolto tutto al bar davanti a un buon bicchiere di vino”. E la frase pronunciata dall’ex vicensindaco intendeva rafforzare questa interpretazione. Un’interpretazione che convinto il giudice. E’ da evidenziare il fatto che la scorsa settimana la Corte di Cassazione, nell’ambito del “processo Minotauro”, ha derubricato l’accusa del voto di scambio (per il quale il dirigente era stato condannato nei primi due gradi di giudizio a tre anni di reclusione) a reato elettorale. Una decisione che costringerà la Corte d’Appello di Torino a rideterminare la pena nei confronti di Antonio Battaglia, allora segretario generale di Rivarolo Canavese, comune guidato dal sindaco Fabrizio Bertot, sciolto nel 2011 per infiltrazioni mafiose.

Dov'è successo?

25/06/2022 

Cronaca

Chivasso: dopo essere diventato il re dei social, a Khaby Lame la cittadinanza italiana

Vive a Chivasso da oltre vent’anni, è diventato grazie al suo intuito e alla sua abilità […]

leggi tutto...

25/06/2022 

Cronaca

Pont Canavese: escursionista precipita per venti metri nella strada ferrata e finisce al Cto

Un altro incidente in montagna e più precisamente sulla strada ferrata di Pont Canavese. Protagonista dell’incidente, […]

leggi tutto...

25/06/2022 

Eventi

San Francesco al Campo, il presidente della Regione Cirio visita il “Velodromo Francone”

Venerdì 24 giugno il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha visitato il “Velodromo Francone” di […]

leggi tutto...

25/06/2022 

Cronaca

Previsioni del tempo: domani, domenica 26 giugno, torna l’instabilità in Piemonte e Canavese

Queste le previsioni del tempo per domani, domenica 26 giugno, elaborate dal centrometeoitaliano.it: AL NORD Al […]

leggi tutto...

24/06/2022 

Economia

Caselle, l’aeroporto è stato premiato, nella sua categoria, come il migliore in Europa

Torino Airport vince il primo premio come Best European Airport nella sua categoria in occasione della […]

leggi tutto...

24/06/2022 

Cronaca

Inaugurati al Movicentro di Venaria i “Bike Box” finanziati dalla Città Metropolitana di Torino

A Venaria sono a disposizione 6 spazi, ognuno dei quali può contenere due biciclette. L’iniziativa è […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy