Ivrea: tenta di simulare un incidente. 38enne finisce in manette perchè in casa aveva un arsenale

08/06/2018

CONDIVIDI

L'uomo aveva tentato di "spillare" un po' di soldi a un automobilista che però ha chiamato la polizia. In una perquisizione sequestrati due fucili e munizioni

Il diavolo fa le pentole ma non i coperchi: ne sa qualcosa l’uomo che voleva truffare un automobilista e che invece è finito in carcere perchè in casa nascondeva un vero e proprio arsenale: in manette è finito I. B., 38 anni, residente a Ivrea che è finito in manette con l’accusa di minacce, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di armi clandestine. Dopo l’udienza di convalida del fermo giudiziario, il Gip del Tribunale di Ivrea, ha concesso all’uomo gli arresti domiciliari.

L’uomo aveva intenzione di mettere in atto il vecchio trucco della simulazione di un incidente stradale per racimolare un po’ di denaro. Per questa ragione aveva preso di mira l’autista di un furgone Fiat Fiorino: dopo essersi sdraiato per terra in via Dora Baltea, il truffatore aveva finto di essere stato investito dal mezzo. L’autista aveva chiamato gli agenti di polizia affinché rilevassero l’incidente stradale: quando i poliziotti sono giunto sul posto, I.B. aveva lamentato la frattura di una gamba poi aveva iniziato a inveire contro gli agenti.

Non è stato difficile smascherare il truffatore: i poliziotti in servizio al Commissariato di Ivrea nel corso di un’accurata perquisizione domiciliare hanno rinvenuto e sequestrato un fucile con la canna mozzata e la matricola abrasa, un altro fucile ad avancarica e 12 cartucce di vario calibro.

La polizia di Stato indaga per accertare la reale provenienza delle armi.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/10/2018

Cuorgnè: domenica 21 ottobre “Gran Castagnata” e “Passerella Cinofila” in piazza Martiri

Con l’arrivo dell’Autunno tornano in Canavese le tradizionali “Castagnate”: domenica 21 ottobre sarà la volta di […]

leggi tutto...

Canavese

/

16/10/2018

Trapianto di polmoni a cuore fermo al “Maria Vittoria”. Il donatore è un 40enne canavesano

Primato all’ospedale Maria Vittoria di Torino: l’équipe chirugica diretta dal professor Emilpaolo Manno ha eseguito, oggi, […]

leggi tutto...

Chivasso

/

16/10/2018

Chivasso: dopo quattro anni riapre nel 2019 la sede Inps. Il sindaco Castello: “Stop ai disagi”

Nel 2015, la notizia della chiusura della sede Inps di via Demetrio Cosola a Chivasso, fu […]

leggi tutto...