Ceresole Reale, il mondo accademico piemontese è in lutto per la morte del ricercatore Roberto Tempo

Castellamonte

/

14/01/2017

CONDIVIDI

L'inaspettato decesso del ricercatore castellamontese, ha suscitato sgomento e dolore non soltanto in Canavese ma in tutto il mondo scientifico nazionale

Era originario di Cuorgnè ma era residente in frazione Spineto a Castellamonte, Roberto Tempo, lo scialpinista di 61 anni che ha perso la vita stroncato da un malore fulminante alle 12,00 di oggi, sabato 14 gennaio, mentre, in compagnia di una amico, si stava recando al rifugio Jervis.

Roberto Tempo era un ricercatore di grande prestigio del Crn e direttore dell’Istituto di Elettronica e di Ingegneria dell’Informazione delle Telecomunicazioni del Politecnico di Torino. Roberto Tempo ha perso la vita in Valle Orco, esattamente come accadde in borgata Chiapili al padre Bruno Tempo, già primario del reparto di animazione dell’ospedale di Ivrea.

La coppia di escursionisti si trovava a 2.200 metri di quota quando Roberto Tempo si è improvvisamente accasciato sulla neve. L’amico ha immediatamente allertato la Centrale Operativa del Cnsas Piemonte-Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese. Sul luogo della disgrazia è stato inviato un elicottero del 118 ma il medico, non ha potuto fare nulla: Roberto Tempo era già morto, fulminato da una probabile emorragia cerebrale.

La salma è stata trasportata dall’équipe del 118 a Locana e, successivamente, trasferito nelle camere mortuarie dell’Ospedale di Cuorgnè a disposizione dell’autorità giudiziaria che potrebbe disporre l’autopsia per chiarire definitivamente le cause della morte improvvisa del ricercatore, molto noto anche in ambito internazionale.

Dov'è successo?

Leggi anche

Favria

/

16/12/2018

Affollata apericena natalizia del Tennis Club di Favria per il tradizionale scambio di auguri

Hanno chiuso in bellezza una stagione sportiva caratterizzata da grandi tornei e appassionanti sfide con una […]

leggi tutto...

Ciriè

/

16/12/2018

Natale nel reparto di Pediatria a Ciriè: i carabinieri consegnano i pacchi dono ai bambini

Per i piccoli degenti del reparto di pediatria dell’ospedale di Ciriè Babbo Natale veste la divisa […]

leggi tutto...

Ceresole Reale

/

16/12/2018

Giro d’Italia: monta la polemica sulla tappa al Serrù. Legambiente: “Così si danneggiano gli animali”

Legambiente non ha dubbi “Gli animali vengono prima di tutto”. E si rinfocola il rovente dibattitto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy