Volpiano: drammatico incidente sull’autostrada Torino-Aosta. Autovetture distrutte e due feriti gravi

21/01/2020

CONDIVIDI

Per estrarre i conducenti dagli autoveicoli sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. Le condizioni di salute dei feriti sono gravi ma non corrono pericolo di vita

Volpiano: drammatico incidente sull’autostrada Torino-Aosta. Autovetture distrutte e due feriti gravi.

Sono gravi, ma non in pericolo di vita i due protagonisti di un drammatico incidente stradale che ha avuto luogo intorno alle 20,00 di ieri sera, lunedì 20 gennaio sull’autostrada Torino-Aosta nel tratto compreso tra gli svincoli di Volpiano e Settimo Torinese. Per cause ancora in via di accertamento si sono scontrati una Fiat Idea e un furgone Piaggio Porter. L’urto tra i due automezzi è stato decisamente violento tanto che i due automezzi, che viaggiavano in direzione di Torino sono finiti nei campi che costeggiano la carreggiata dopo aver abbattuto le barriere di protezione.

I due conducenti hanno riportato entrambi gravi ferite: l’autista del furgone, un uomo di 58 anni è stato estratto dall’abitacolo dai vigili del fuoco. Alla guida della Fiat Idea si trovava una ragazza di 26 anni residente in Val di Chy. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Volpiano e di Torino Stura e il personale sanitario del 118 che ha soccorso i feriti e li ha trasportato all’ospedale San Giovanni Bosco di Torino.

I rilievi necessari per ricostruire la dinamica dell’incidente stradale sono stati effettuati dagli agenti della polizia stradale di Torino. Lievi disagi per la circolazione gestita dal personale ausiliario dell’Ativa, la società che gestisce in concessione il tronco autostradale.

Leggi anche

27/09/2020

Coronavirus in Piemonte: 132 nuovi contagi (98 asintomatici), un decesso e 83 pazienti guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che, alle ore 16,30 di oggi, domenica 27 settembre, […]

leggi tutto...

27/09/2020

Ivrea: adescava giovani ragazze sui social per farle prostituire. 35enne condannato a 15 anni

È stato condannato in primo grado dal giudice del tribunale di Ivrea a una pena di […]

leggi tutto...

27/09/2020

Val di Chy: coltivava marijuana in garage. In manette un 43enne. Sequestrata la piantagione

Val di Chy: coltivava marijuana in garage. In manette un 43enne. Sequestrata la piantagione. Prosegue incessante […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy