19/08/2018

Cronaca

Viabilità: in 12mila firmano la petizione on line di Bozzello. L’8 settembre un convegno sul Ponte Preti

Strambinello

/
CONDIVIDI

Il famigerato “Ponte Preti” di Strambinello, dopo la tragedia causata a Genova dal crollo del viadotto Morandi è al centro delle attenzioni e della preoccupazione di moltissimi canavesani. Intanto sono salite a 12mila le persone che hanno sottoscritto la petizione on line lanciata dall’ex senatore ed ex sindaco di Castellamonte Eugenio Bozzello Verole e per il prossimo 8 settembre il club “Turati” che l’ex parlamentare presiede organizza un incontro pubblico dall’eloquente titolo “SOS dal Ponte Preti…Ultima chiamata”.

L’evento avrà luogo alle 16,00 nel salone della musica “Francesca Romana” in piazza della Repubblica a Castellamonte. La petizione on line è stata inviata al sindaco della Città Metropolitana Chiara Appendino e al presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e al Ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli.

A condurre la serata, alla quale prenderanno parte amministratori locali, esperti di viabilità e tecnici del settore, sarò Eugenio Bozzello.  Il Ponte Preti, che scavalca il torrente Chiusella, è l’anello di congiunzione tra la rete stradale dell’Alto Canavese e quella dell’Eporediese tramite la strada Pedemontana 565. La situazione in cui versa l’infrastruttura è oggetto di continua attenzione soprattutto per il fatto che non è adeguata al continuo passaggio mezzi pesanti.

La Città Metropolitana ha dal canto suo chiarito che non esistono emergenze e ha annunciato lo stanziamento di 300mila euro per interventi manutentivi.

Si legge nell’oggetto della petizione: “Occorre dunque da parte degli Enti preposti una manutenzione urgente e in attesa di trovare i fondi ordinare la sospensione temporanea del passaggio dei mezzi pesanti. Tutti noi cittadini e amministratori locali possiamo farci sentire dalle istituzioni e non minimizzare un problema reale. Che fin dal 1990 provoca in quel tratto di strada seri problemi di viabilità. Dobbiamo quindi prevenire subito e non attendere la tragedia, soccorrere e piangere”.

Dov'è successo?

25/01/2021 

Cronaca

Suicidi in aumento tra gli adolescenti e i giovani in Italia e in Piemonte. E l’Oms lancia l’allarme

Si feriscono alle gambe e alle braccia: atti di autolesionismo che sempre più spesso sfociano nel […]

leggi tutto...

25/01/2021 

Sanità

Emergenza Covid: oggi in Piemonte 600 nuovi contagi, 21 i decessi e 707 i pazienti guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI Alle ore 16,30 di oggi, lunedì 25 gennaio, l’Unità di Crisi della […]

leggi tutto...

25/01/2021 

Cronaca

Piemonte, migliora la qualità dell’aria. Revocato il blocco della circolazione dei diesel Euro 5

Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, d’intesa con gli assessori competenti all’Ambiente e alla Sanità, […]

leggi tutto...

25/01/2021 

Politica

Il governo taglia fuori le regioni dalla gestione dei miliardi del React-Eu. Insorge la Lega canavesana

Il Piemonte non ci sta e reagisce alla notizia che l’Italia intende gestire i 13,5 miliardi […]

leggi tutto...

25/01/2021 

Cronaca

Volpiano: celebrazioni on line nella “Giornata della Memoria” per non dimenticare l’Olocausto

Per la Giornata della Memoria, la ricorrenza che si celebra il 27 gennaio per ricordare le […]

leggi tutto...

25/01/2021 

Cronaca

Dramma sfiorato a Oglianico: in ospedale 4 donne intossicate dal monossido di carbonio

Quattro donne sono finite in ospedale a causa di una presunta intossicazione da monossido di carbonio. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy