12/11/2015

Cronaca

Valperga, la Croce Bianca del Canavese festeggia i primi quarant’anni di attività

Valperga

/
CONDIVIDI

Quarant’anni. Tanti ne compie la Croce Bianca del Canavese che domenica 15 novembre darà vita a Valperga a una giornata densa di iniziative, oragnizzate in collaborazzione l’associazione Amici di San Martino, che culmineranno con l’attesa inaugurazione i nuovi automezzi in dotazione all’associazione: un’ambulanza medicalizzata destinata al soccorso sanitario dotata di un defribillatore semi-automatico, un pulmino attrezzato per il trasporto dei disabili e un’autovettura che sarà usata per i servizi socio-sanitari.

Nella Croce Bianca del Canavese sono impegnati 86 volontari (le donne sono 31). I servizi effettuati ogni anno sono 11mila: trasporti in emergenza-urgenza del 118, assistenza a manifestazioni ed eventi, servizi socio-sanitari. Associata all’Anpas, la Croce bianca può c ontare su un parco auomezzi costituito da sei autoambulanze, sei autoveicoli per i servizi ordinari e due mezzi attrezzati per il trasporto dei disabili.

Questo il calendario della giornata: alle 9,30 ritrovo presso la sede della Croce Rossa in frazione Gallenca 64 e alle 10,15 sarà offerto ai partecipanti l’aperitivo presso la Società Operaia di Valperga. Alle 11,30 avrà luogo la celebrazione della Santa Messa alla Cappella di San Martino a Valperga. Seguirà la benedizione dei mezzi. Alle 12,30 pranzo sociale nella tensostruttura che è stata eretta nel cortile della sede della Croce Bianca valperghese. Il pomeriggio, alle 15,00 apertura dei giochi dedicati a bimbi e agli adulti, la grande castagnata, la distribuzione di vin brulè e tante altre simpatiche sorprese. Soddisfatto il presidente dell’associazione dei volontari del soccorso, Antonio Arcuri che ringrazia con riconoscenza i soci fondatori e tutti i volontari che, quotidianamente, prestano gratuitamente la loto preziosa opera.

Dov'è successo?

11/04/2021 

Cronaca

Rivarolo, il sindaco Rostagno: “Il padre non aveva più fatto seguire dal Ciss 38 il figlio disabile”

È visibilmente provato il sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno. Questa mattina, alle 7,00, si è recato […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Omicidio a Rivarolo: procura e carabinieri indagano a tutto campo. La città sconvolta, si interroga

Nella mattina uggiosa di oggi, domenica 11 aprile, Rivarolo si è svegliata nella morsa di un […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Sanità

Emergenza Coronavirus: due nuovi centri vaccinali anti-Covid a Volpiano e San Benigno Canavese

Sabato 10 aprile a Volpiano sono entrati in funzione due centri vaccinali locali, nella sala polivalente […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Notte di sangue a Rivarolo: uccide la moglie, il figlio disabile e i padroni di casa. Poi tenta il suicidio

  Notte di sangue a Rivarolo: un pensionato di 83 anni ha ucciso il figlio disabile, […]

leggi tutto...

10/04/2021 

Sanità

Covid: da lunedì 12 aprile la provincia di Torino tornerà in zona arancione. Riaprono i negozi e scuole

Gli esperti e gli epidemiologi dell’Unità di crisi della Regione Piemonte, convocati per le 13,00 di […]

leggi tutto...

10/04/2021 

Sanità

Leinì, alla Cittadella dello Sport il nuovo Centro vaccinale. L’Asl accoglie la proposta del Comune

Il Commissario dell’Asl T04, Luigi Vercellino, ha comunicato alla Conferenza dei sindaci canavesani la nuova ubicazione […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy