08/01/2020

Cronaca

Usseglio: istituita la tassa di soggiorno. Il motivo? Finanziare le opere pubbliche

CONDIVIDI

Un euro e 50 centesimi a persona: a tanto ammonta la tassa di soggiorno che è entrata in vigore da mercoledì 1° gennaio a Usseglio, il primo comune nelle Valli di Lanzo che ha adottato il provvedimento che riguarda la stagione turistica. Una misura che il sindaco di Usseglio Pier Mario Grosso illustra spiegando che i proventi verranno utilizzati per gli interventi destinati al territorio proprio con l’intenzione di incentivare il turismo.

L’imposta verrà applicata fino a un massimo di dieci giorni consecutivi di soggiorno nelle strutture ricettive. Se l’albergo è a tre, due o una stella l’imposta ammonterà a 1 euro. È previsto anche uno sconto pari a 25 centesimi per chi soggiorna nei bed&breakfast e strutture che non siano alberghiere. Chi soggiorna nei rifugi alpini dovrà pagare soltanto 50 centesimi di euro.

Saranno esentati dal pagament5o dell’imposta i bambini fino a 12 anni di età, i diversamente abili, le forze dell’ordine e chi soggiorna per esigenze di lavoro. L’obiettivo, stando a quanto dichiara il primo cittadino è di creare un circuito virtuoso dedicato al turismo di qualità e disposto a spendere qualcosa in più rispetto allo standard.

26/11/2022 

Cronaca

Covid-19: “Il Piemonte vi dice grazie”. Premiati a Leinì i volontari di coordinamenti piemontesi

Il Palazzetto dello Sport di Leinì ha ospitato nella mattinata di oggi, sabato 26 novembre, “Il […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Caldo anomalo, pochi i tartufi a settembre. Si pensa di spostare più avanti la raccolta

“La raccolta dei tartufi andrebbe spostata più avanti nella stagione, viste le conseguenze del cambiamento climatico […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Venaria piange la scomparsa della “Miss” che amava i gatti. Il sindaco Giulivi: “Mancherà a tutti noi”

In tanti, tantissimi a Venaria Reale, hanno tributato l’estremo saluto a Lella Maldera, 92 anni, deceduta […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Ivrea: i vandali danneggiano durante la notte la biglietteria del Gtt. Indagini in corso

Raid notturno dei vandali a Ivrea. Questa volta oggetto della devastazione è stato l’ufficio biglietteria Gtt […]

leggi tutto...

26/11/2022 

Cronaca

Cascina a fuoco in frazione Sant’Antonio di Castellamonte. Distrutte 350 rotoballe di fieno

Ore di palpabile paura in frazione Sant’Antonio di Castellamonte, per un vasto incendio divampato, intorno alle […]

leggi tutto...

25/11/2022 

Cronaca

Rivarolo Canavese, strage di corso Italia: nuova perizia psichiatrica per il killer Renzo Tarabella

Una nuova perizia psichiatrica su Renzo Tarabella, il pensionato oggi 84enne che il 10 aprile 2021 […]

leggi tutto...
Privacy Policy Cookie Policy