23/09/2020

Cronaca

Tragedia di Rivara: Andrea di 11 anni ucciso nel sonno. Il padre lo ha abbracciato prima di uccidersi

CONDIVIDI

Prima lo avrebbe colpito con un proiettile che ha raggiunto il cuore mentre dormiva nel lettino accanto al suo, poi lo avrebbe abbracciato, avrebbe puntato la pistola alla tempia e avrebbe esploso il secondo colpo mortale. Con l’esecuzione delle autopsie sui cadaveri di Andrea di 11 anni, ucciso con un colpo di pistola dal padre Claudio Baima Poma di 47 anni, iniziano ad emergere i particolari di una tragedia che ha sconvolto Rivara e tutta l’Italia. È finita in una assurda tragedia una vicenda come tante altre: un uomo, di professione operaio, con la passione per le motociclette, separato da un anno e mezzo dalla moglie, che cade in depressione e, in una notte di follia, decide di farla finita portando con sé il figlio.

L’uomo aveva annunciato il tragico gesto in un lunghissimo post pubblicato su Facebook (che successivamente il social ha rimosso). Quando l’altra notte i carabinieri e il personale sanitario sono entrati nella camera da letto di Claudio Baima Poma per padre e figlio non c’era più nulla da fare. Nella mattinata di oggi, mercoledì 23 settembre, il medico legale ha eseguito l’esame autoptico sui due cadaveri ed è probabile per la procura rilasci il nullaosta per i funerali nella giornata di domani, giovedì 24 settembre.

Questa sera, alle 20,30 nella parrocchia di San Giovanni a Rivara, avrà luogo una veglia di preghiera. Il sindaco di Rivara Roberto Andriollo ha annunciato di voler proclamare il lutto cittadino per il piccolo Andrea e non per il padre.

La Beretta usata per l’omicidio-suicidio è stata inviata dagli uomini del Nucleo investigativo del Comando provinciale dei carabinieri al Ris di Parma: si cerca di capire in che modo l’omicida è entrato in possesso di quella pistola che deteneva senza averla mai denunciata.

27/10/2020 

Cronaca

Guerriglia urbana a Torino, il presidente Cirio: “Pene esemplari per i delinquenti”

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio stigmatizza le violenze che hanno caratterizzato una delle manifestazioni […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Caluso: dopo la madre è morto anche il bimbo di 5 anni coinvolto in un tragico incidente stradale

E’ morto nella mattinata di ieri, lunedì 26 ottobre, il bambino di 5 anni vittima di […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Sanità

Coronavirus: balzo in avanti del contagio. +2.458 casi positivi. 13 i morti a causa del Covid-19

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che, alle 19,30 di oggi, martedì 27 ottobre, […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Covid-19 a Volpiano, chiusi l’ufficio anagrafe e l’asilo nido comunale per la presenza di casi positivi

L’ufficio Anagrafe del Comune di Volpiano è chiuso al pubblico da oggi, martedì 27 ottobre, fino […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Ivrea: titolare di una piadineria multato di 400 euro per aver servito un cliente dopo le 18

Sanzione di 400 euro per aver servito una piadina a un cliente dopo le ore 18,00. […]

leggi tutto...

27/10/2020 

Cronaca

Nole, svaligiava le cassette delle offerte dei fedeli in chiesta. Arrestato dai carabinieri nomade 24enne

Lo hanno pedinato per parecchio tempo e alla fine i carabinieri lo hanno colto con le […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy