Tragedia al Nivolet: una donna valdostana di 30 anni perde la vita nella zona di Punta Basei

20/08/2020

CONDIVIDI

Il mancato rientro dell'escursionista ha fatto scattare le ricerche. Il cadavere avvistato dall'alto da un elicottero

Era partita nella mattinata di ieri, mercoledì 19 agosto, per compiere un’escursione nei laghi del Nivolet, nel cuore del Gran Paradiso, nei pressi della Punta Basei al confine tra il Piemonte e la Valle d’Aosta. La donna, una 30enne residente ad Aosta, nella serata di ieri non era rientrata ed è scattato l’allarme.

I tecnici del Soccorso Alpino, gli uomini del Corpo Forestale dello Stato, il soccorso alpino della Guardia di Finanza e i Vigili del fuoco si sono messi alla ricerca dell’escursionista. Il corpo senza vita della donna è stato avvistato durante un sorvolo con l’elicottero fuori da sentiero alla base di un salto di roccia di circa 150 metri.

Il medico dell’équipe sanitaria non ha potuto fare altro che constatare il decesso della donna.

La valutazione dell’accaduto e le reali cause del decesso in via di valutazione.

Leggi anche

23/09/2020

Carema: la Festa dell’Uva al tempo del Covid. Il 26 in un solo giorno una miriade di appuntamenti

Un solo giorno, sabato 26 settembre, per la sessantottesima edizione della Festa dell’Uva e del Vino di Carema, ma […]

leggi tutto...

23/09/2020

Bairo: l’associazione canavesana “DiscoVintage” presenta sabato 26 il “Dj Set Experience Rock”

Proseguono le attività di “DiscoVintage”, l’associazione culturale/musicale costituita da Dj e Speaker che hanno scritto pagine […]

leggi tutto...

23/09/2020

Baseball: Edoardo Zingarelli convocato in Nazionale. Gran festa al “Redclay” di Castellamonte

Baseball: Edoardo Zingarelli convocato in Nazionale. Gran festa al “Redclay” di Castellamonte. Festa grande tra i […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy