18/04/2020

Sanità

In servizio a Cuorgnè, Stefano Curzi, uno dei medici che il Governo ha inviato in Piemonte

CONDIVIDI

Da giovedì 16 aprile Stefano Curzi, uno dei medici volontari che il Governo ha messo a disposizione degli ospedali piemontesi, è stato destinato dall’Unità di Crisi Regionale all’Asl T04 che lo ha inviato all’ospedale di Cuorgnè. Medico con una specializzazione in chirurgia vascolare e un master universitario in medicina estetica, 59 anni, proviene da Roma dove lavora presso l’Ospedale San Filippo Neri dal 1988, inizialmente presso la struttura di Chirurgia Cardio-Vascolare e poi presso la Chirurgia Vascolare. Salvo un’esperienza professionale, nel 1993, presso il Centro olandese St. Antonius Hospital, vicino a Utrecht, uno dei Centri europei più importanti nel settore della chirurgia cardiaca e vascolare.

Alla carriera professionale si aggiungono la passione per la musica rock (suona le tastiere nel gruppo ‘Crazy Little Pink Band’) e per l’attività di sommelier. In questo difficile momento di emergenza sanitaria, considerato che la sua struttura operativa ha ridotto l’attività per ovvie ragioni, ha deciso di mettersi a disposizione del suo Paese.

Da giovedì 16 aprile, come già il dottor Tondini, medico volontario giunto all’Asl T04 lo scorso 3 aprile, prende servizio all’Ospedale di Cuorgnè.

“Sono ammirevoli il senso del dovere, la solidarietà e la generosità del dottor Curzi. Lo accogliamo nella nostra Azienda con riconoscenza e gratitudine” commenta il direttore generale, Lorenzo Ardissone.

19/10/2021 

Cultura

Salone del Libro di Torino, a Chivasso assegnato il premio nazionale “Nati per leggere”

Il progetto della biblioteca civica Movimente di Chivasso, denominato “Una rete di biblioteche in un mare […]

leggi tutto...

19/10/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 245 i nuovi contagi. Quattro i decessi. Effettuati oltre 60mila tamponi

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, martedì 19 ottobre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

19/10/2021 

Cronaca

Pont Canavese, chiude la casa di riposo. A fine anno 15 dipendenti rimarranno senza lavoro

Dal prossimo 1° gennaio 2022 la casa di riposo di Pont Canavese chiuderà definitivamente i battenti […]

leggi tutto...

19/10/2021 

Sanità

Asl T04: la qualità della Radioterapia e della Fisica Sanitaria è riconosciuta a livello nazionale

La Fisica Sanitaria e la Radioterapia dell’Asl T04, dirette rispettivamente dal dottor Massimo Pasquino e dalla […]

leggi tutto...

19/10/2021 

Cronaca

Borgofranco d’Ivrea e Vistrorio in lutto per la morte a 65 anni dell’ex assessore Giuliano Musto

Borgofranco d’Ivrea e Vistrorio: due comunità in lutto per l’improvvisa scomparsa di Giuliano Musto, 65 anni, […]

leggi tutto...

19/10/2021 

Cronaca

Previsioni meteo: peggiora il clima. In arrivo piogge e acquazzoni anche in Piemonte e in Canavese

Queste le previsioni del tempo elaborate dal centrometeoitaliano.it Il culmine del periodo anticiclonico si verificherà tra […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy