07/06/2019

Sanità

Sanità, il sindacato Nursind denuncia: “L’Asl T04 ha un disavanzo di 18 milioni. A rischio i servizi”

Ivrea

/
CONDIVIDI

E’ preoccupato il Nursind, il sindacato autonomo delle professioni infermieristiche. Per quale ragione? Per il disavanzo di 18 milioni di euro realtivo al bilancio aziendale del 2018. E per l’anno in corso le prospettive potrebbero non essere migliori. A preoccupare il Nursind è il fatto che il disavanzo possa mettere a rischio la continuità dei servizi erogati alla cittadinanza. Per questa ragione l’organizzazione sindacale ha richiesto un incontro urgente ai vertici dell’Asl T04 per comprende meglio l’attuale situazione economica in cui versa l’azienda sanitaria.

“Questa situazione è frutto di scelte politiche scellerate della Giunta regionale piemontese uscente. Siamo stati l’unico sindacato a denunciare il taglio di circa 10 milioni di euro sulle assunzioni fatte dall’ex-Assessore Saitta ai danni dell’Asl T04 – spiega Giuseppe Summa, segretario territoriale del Nursind -. Il piano assunzioni presentato dall’Azienda lo scorso 2018, prevedeva maggiore richiesta economica a fronte dell’apertura di nuovi servizi che sono stati tanto sbandierati in campagna elettorale. Quando nel mese di ottobre 2018 l’Assessore Saitta ha disposto il taglio di quelle risorse economiche, abbiamo subito espresso forti dubbi e preoccupazioni in merito alla sostenibilità economica”.

In quell’occasione, sottolinea l’esponente sindacale, il Nursind aveva ricordato che non è possibile aprire servizi con le stesse risorse, ma che sarebbe servita una maggiore disponibilità economica per assumere nuovo personale sanitario. Per ufficializzare la situazione il sindacato aveva portato i vertici regionali in Prefettura a Torino e aveva inviato una nota alle istituzioni. Ma di risultati concreti neanche l’ombra.

“Siamo seriamente preoccupati -prosegue Giuseppe Summa- perchè da diversi mesi continuiamo a chiedere per iscritto e durante i vari incontri con l’azienda, i dati relativi alle assunzioni effettuate dal primo gennaio ad oggi, senza avere però alcun riscontro. Le condizioni di lavoro del personale intanto continuano a peggiorare nettamente e i professionisti fuggono verso Aziende più appetibili. Nel frattempo si continua a privatizzare la Sanità esternalizzando numerosi servizi amministrativi. La direzione generale non è affatto esente da responsabilità e per questo abbiamo chiesto un incontro urgente, al fine di comprendere l’attuale situazione economica dell’Azienda e cosa ci si dovrà aspettare in futuro. La nostra preoccupazione è quella di migliaia di operatori sanitari di questa Azienda che da anni ci lavorano. D’altronde si sa, le Direzioni passano, ma a restare sono i lavoratori”.

20/09/2021 

Cronaca

Rivarolo Canavese: i vigili del fuoco hanno domato l’incendio alla cascina Mellano. Ingenti i danni

Sono terminate nel tardo pomeriggio di oggi, lunedì 20 settembre, le operazioni di messa in sicurezza […]

leggi tutto...

20/09/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 135 nuovi contagi e due decessi. I pazienti guariti rispetto a ieri sono 173

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI Alle 16,00 di oggi, lunedì 20 settembre, l’Unità di Crisi della Regione […]

leggi tutto...

20/09/2021 

Cronaca

San Francesco al Campo: la Fanfara alpina della “Taurinense” per i 25 anni del “Velodromo Francone”

In questi giorni il Velodromo Francone di San Francesco al Campo compie 25 anni. Era esattamente […]

leggi tutto...

20/09/2021 

Cronaca

Incendio a Favria: vanno a fuoco gli spogliatoi del campo di calcio a 5. Indagano i carabinieri

I carabinieri della stazione di Agliè stanno indagando per fare chiarezza sulle cause che hanno innescato […]

leggi tutto...

20/09/2021 

Cronaca

Sito di scorie nucleari, sindaci e Città Metropolitana chiedono più chiarezza alla Sogin

Se Sogin spa non rispettasse le indicazioni sulla trasparenza del procedimento di localizzazione del deposito unico […]

leggi tutto...

20/09/2021 

Cronaca

Rivarolo: a fuoco la cascina Mellano in borgata Vittoria. Distrutto un fienile. Vigili del fuoco al lavoro

Furioso incendio a Rivarolo Canavese in borgata Vittoria al confine con il comune di Bosconero. Il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy