08/02/2016

Cronaca

Rueglio, trentatreenne condannato a quattro mesi per aver lasciato morire di fame due cani

Rueglio

/
CONDIVIDI

Condannato a quattro mesi di reclusione per aver lasciato morire di fame due cani. La sentenza di primo grado, emessa dal giudice del tribunale di Ivrea, pone fine alla vicenda giudiziaria che ha visto protagonista Vincenzo Tisone, 33 anni, residente a Rueglio. La pena è stata sospesa. I fatti per i quali l’uomo è stato condannato risalgono al 2012: il 30 dicembre di quell’anno,  i veterinari dell’Asl, accompagnati dai carabinieri della stazione di Vico Canavese, ritrovano all’interno di un cascina agricola in frazione Inverso, il cadavere di due cani, ormai ischeletriti e ancora legati ad una catena non più lunga di un metro e mezzo.

Dopo aver sequestrato i due corpi, ancora ben conservati dal freddo pungente, i carabinieri hanno affidato le due carcasse al canile di Caluso dove si è scoperto che uno dei due animali era dotato di microchip. Risalire al proprietario non è stato difficile. Ad effettuare la segnalazione sono stati alcuni residenti della zona che avevano notato i due poveri animali abbandonati a se stessi.

Dov'è successo?

12/04/2021 

Cronaca

Previsioni meteo: ritorna il maltempo. Clima instabile nei prossimi giorni con pioggia e freddo

Nel corso dei prossimi giorni una serie di impulsi di maltempo interesseranno il nostro Paese determinando […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Tragedia a Rivarolo: l’Amministrazione proclama per domenica 18 aprile il lutto cittadino

Lutto cittadino domenica 18 aprile a Rivarolo Canavese. È la decisione assunta dal sindaco Alberto Rostagno […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Chiesanuova: cade dalla motocicletta mentre corre tra i boschi. 22enne salvato dal Soccorso Alpino

Stava percorrendo in sella alla sua motocicletta la strada tortuosa e stretta che da località Belice […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Sanità

Emergenza Covid in Piemonte: oggi, domenica 11 aprile, 1.372 nuovi casi e 13 decessi. 1.660 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle ore 16,00 di oggi, domenica 11 aprile, l’Unità di […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Cronaca

Rivarolo, il sindaco Rostagno: “Il padre non aveva più fatto seguire dal Ciss 38 il figlio disabile”

È visibilmente provato il sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno. Questa mattina, alle 7,00, si è recato […]

leggi tutto...

11/04/2021 

Sanità

Emergenza Coronavirus: due nuovi centri vaccinali anti-Covid a Volpiano e San Benigno Canavese

Sabato 10 aprile a Volpiano sono entrati in funzione due centri vaccinali locali, nella sala polivalente […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy