29/03/2016

Cronaca

Rivarossa: arrestato per non aver pagato la prostituta e per una pistola non denunciata

Rivarossa

/
CONDIVIDI

Di certo non pensava che usufruire delle prestazioni di una prostituta che non avrebbe poi pagato, gli sarebbe costata una denuncia per posesso illegale di arma da fuoco e di munizioni. Protagonista dell’insolita vicenda di cronaca, è un uomo di cinquantadue anni residente in Canavese che è finito in manette perchè in casa, nel corso di una perquisizione eseguita dai carabinieri, gli è stata trovata una pistola non denunciata.

L’uomo aveva deciso di trascorrere una Pasqua non esattamente conforme agli usi e alla tradizione di questa importante festività. Per distrarsi ha pensato bene di recarsi a Rivarossa e, dopo aver individuato la “lucciola” che più gli era congeniale ha trascorso la notte con lei. Consumato il rapporto, il mattino dopo donna si è recata dai carabinieri della Compagnia di Venaria e ha raccontato che il cliente “occasionale” non solo non le avrebbe consegnato i 100 euro pattuiti prima della prestazione, ma che l’avrebbe anche violentata. Stando al racconto reso dalla donna ai militari, il cliente l’avrebbe pagata con dieci euro in contanti e alcune dosi di cocaina.

Dopo la denuncia la prostituta sarebbe stata sottoposta a una vista medica presso il vicino ospedale di Ciriè. Nel contempo i carabinieri della Compagnia di Venaria di sono recati a casa del cliente che avrebbe dichiarato di aver trascorso la notte con la donna e di averle, consegnato, prima di accompagnarla alla fermata dell’autobus 50 euro. I carabinieri hanno effettuato un’accurata perquisizione nel suo alloggio e hanno rivenuto una pistola con la matricola abrasa e diverse munizioni che sono state poste sotto sequestro. Gli uomini dell’Arma hanno trovato anche alcune dosi di cocaina, un bilancino di precisione e 900 euro in contanti. 

Dov'è successo?

18/04/2021 

Cronaca

Spritz disobbediente al bar “La Torteria” di Chivasso. Il sindaco Castello chiede al Prefetto misure urgenti

Il bar pasticceria “La Torteria” di Chivasso è diventato il punto di riferimento per i negazionisti […]

leggi tutto...

18/04/2021 

Un gruppo medico-legale autorizzerà la vaccinazione dei fragili fuori dalle categorie ministeriali

È stato costituito nell’ambito del Comitato tecnico-scientifico dell’Unità di Crisi della Regione Piemonte un gruppo di […]

leggi tutto...

18/04/2021 

Cronaca

Giorno di lutto cittadino per commemorare le quattro vittime della strage di Rivarolo Canavese

Oggi, domenica 18 aprile è stato per Rivarolo Canavese il giorno del lutto e del dolore. […]

leggi tutto...

18/04/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 751 nuovi casi positivi e 3 decessi. In calo i ricoveri in terapia intensiva

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 751 nuovi […]

leggi tutto...

17/04/2021 

Sanità

Covid-19: accordo della Regione Piemonte con i farmacisti per i vaccini Pzifer e Moderna

Regione Piemonte, Federfarma e Assofarm hanno definito il percorso che consentirà ai farmacisti di somministrare anche […]

leggi tutto...

17/04/2021 

Cronaca

Rivarolo: lo straziante saluto della città ai coniugi Dighera. Domani 18 aprile è lutto cittadino

Rivarolo Canavese si è fermata, nel primo pomeriggio di oggi, sabato 17 aprile, per tributare l’ultimo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy