29/03/2016

Cronaca

Rivarossa: arrestato per non aver pagato la prostituta e per una pistola non denunciata

Rivarossa

/
CONDIVIDI

Di certo non pensava che usufruire delle prestazioni di una prostituta che non avrebbe poi pagato, gli sarebbe costata una denuncia per posesso illegale di arma da fuoco e di munizioni. Protagonista dell’insolita vicenda di cronaca, è un uomo di cinquantadue anni residente in Canavese che è finito in manette perchè in casa, nel corso di una perquisizione eseguita dai carabinieri, gli è stata trovata una pistola non denunciata.

L’uomo aveva deciso di trascorrere una Pasqua non esattamente conforme agli usi e alla tradizione di questa importante festività. Per distrarsi ha pensato bene di recarsi a Rivarossa e, dopo aver individuato la “lucciola” che più gli era congeniale ha trascorso la notte con lei. Consumato il rapporto, il mattino dopo donna si è recata dai carabinieri della Compagnia di Venaria e ha raccontato che il cliente “occasionale” non solo non le avrebbe consegnato i 100 euro pattuiti prima della prestazione, ma che l’avrebbe anche violentata. Stando al racconto reso dalla donna ai militari, il cliente l’avrebbe pagata con dieci euro in contanti e alcune dosi di cocaina.

Dopo la denuncia la prostituta sarebbe stata sottoposta a una vista medica presso il vicino ospedale di Ciriè. Nel contempo i carabinieri della Compagnia di Venaria di sono recati a casa del cliente che avrebbe dichiarato di aver trascorso la notte con la donna e di averle, consegnato, prima di accompagnarla alla fermata dell’autobus 50 euro. I carabinieri hanno effettuato un’accurata perquisizione nel suo alloggio e hanno rivenuto una pistola con la matricola abrasa e diverse munizioni che sono state poste sotto sequestro. Gli uomini dell’Arma hanno trovato anche alcune dosi di cocaina, un bilancino di precisione e 900 euro in contanti. 

Dov'è successo?

25/07/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 97 nuovi casi positivi. Nessun decesso. In leggero aumento i ricoveri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,00 di oggi, domenica 25 luglio l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Sanità

Pronto soccorso di Cuorgnè, Avetta attacca Icardi: “Perché non incontra sindaci e sindacati?”

“Il Pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè continua ad essere chiuso per carenza di personale, con grandi […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Maltempo: finanziamenti in arrivo per Agliè, Quincinetto, San Benigno, San Colombano e Vestignè

Sono in arrivo altri fondi destinati ai comuni colpiti e danneggiati dalle alluvioni nel triennio 2019-2021: […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Covid, la CNA favorevole al Green Pass: “Ma ristoratori e baristi non possono trasformarsi in vigilantes”

“Ristoratori e baristi non possono trasformarsi in controllori. Siamo assolutamente d’accordo con l’introduzione del Green Pass […]

leggi tutto...

25/07/2021 

Cronaca

Castellamonte: denunciati 2 maggiorenni e 4 minori che aggredirono l’autista di un autobus

I carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno denunciato alla Procura della Repubblica Ordinaria di Ivrea e […]

leggi tutto...

24/07/2021 

Cronaca

Nubifragio a Rivarolo: allagato il sottopasso di via Martiri delle Foibe. Albero sradicato in via Reyneri

Un violentissimo temporale ha spazzato il territorio di Rivarolo Canavese provocando allagamenti, in special modo nel […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy