21/12/2015

Cronaca

RIVAROLO: UN MALORE STRONCA LA VITA DELL’IMPRENDITORE MARIO BENVENUTI

Rivarolo Canavese

/
CONDIVIDI

Stava guidando in tutta tranquillità. L’improvviso malore lo ha stroncato mentre stava percorrendo la centralissima piazza Chioratti a Rivarolo Canavese. Sono bastati una manciata di secondi per fare in  modo che si consumasse una tragedia sotto gli occhi attoniti dei tanti passanti che affollano il centro storico della città. L’imprenditore Mario Benvenuti, 78 anni, è spirato mentre si trovava al volante della Cinquecento Abarth che stava guidando. E nonostante tutto ha ancora avuto la prontezza e la forza di accostare l’utilitaria al marciapiedi e di fermare il motore. Il personale sanitario del 118, prontamente accorso in seguito alla chiamata di alcuni passanti ha tentato a lungo di rianimare l’uomo, ma ogni tentativo si è rivelato vano. I vigili del fuoco del locale distaccamento hanno dovuto sfondare un finestrino per poter aprire la portiera dato che l’uomo era accasciato sul volante.

E’ accaduto nel tardo pomeriggio di oggi: Mario Benvenuto era appena uscito da un esercizio commerciale dove si era recato per una commissione. Sul luogo del fatale malore sono anche accorsi gli agenti della polizia municipale di Rivarolo. Oltre che la sua intensa attività imprenditoriale, Mario Benvenuti era conosciuto per essere stato presidente dell’Ivrea Calcio quando la società sportiva eporediese militava in serie C. La città è in lutto e sotto shock per aver perso in modo così improvviso e drammatico, uno dei simboli dell’imprenditoria che ha fatto conoscere la laboriosità e il genio canavesano in tutto il mondo. Così lo ricorda Alberto Rostagno, sindaco di Rivarolo Canavese: “Era una persona molto conosciuta per l’attività imprenditoriale e per essere stato il presidente dell’Ivrea Calcio nel momento di massino splendore del club eporediese. Mario Benvenuti era un uomo dalle grandi doti manageriali e umane. Molto pacato nel modo di rapportarsi, ma sempre incisivo. Una grave perdita per tutto il Canavese”.

Dov'è successo?

16/04/2021 

Cronaca

Rivarolo: domani, sabato 17 aprile, l’ultimo saluto ai coniugi Dighera. Domenica 18 è lutto cittadino

La Comunità di Rivarolo Canavese saluterà per l’ultima volta Osvaldo Dighera e la moglie Liliana Heidempergher […]

leggi tutto...

15/04/2021 

Sanità

L’ozonoterapia per i pazienti affetti da Covid. L’assessore Icardi: “Effetti benefici evidenti”

“Recenti articoli suggeriscono la possibilità che l’ozonoterapia sistemica sia un efficace supporto in fase precoce della […]

leggi tutto...

15/04/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: oggi 1.264 nuovi contagi e 26 i decessi. I pazienti guariti sono 2.155 rispetto a ieri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 17,00 di oggi, giovedì 15 aprile, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

15/04/2021 

Cronaca

Strada provinciale di Canischio: al via i lavori di consolidamento sulla frana causata dal maltempo

Sono stati consegnati i lavori di completamento per il consolidamento della frana causata dalle forti piogge […]

leggi tutto...

15/04/2021 

Sanità

Covid: stabile il numero dei ricoverati negli ospedali dell’Asl. Cala la pressione sui pronto soccorso

La pandemia di Coronavirus corre ancora ma negli ospedali canavesani che fanno capo all’Asl T04 la […]

leggi tutto...

15/04/2021 

Cronaca

Strage di Rivarolo: emergono nuovi dettagli. Il pensionato aveva ucciso figlio e moglie al mattino

L’esame autoptico effettuato dal medico legale Roberto Testi e disposto dalla procura di Ivrea sulle salme […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy