01/12/2015

Politica

Rivarolo, nuovo volto per la città, ma saranno i cittadini a decidere come dovrà cambiare

Rivarolo Canavese

/
CONDIVIDI

Una profonda revisione del vigente Piano Regolatore per fare in modo che la città di Rivarolo possa adeguarsi alle mutate esigenze sociali e strutturali: un adeguamento che coinvolgerà il centro storico e le periferie. E’ il momento della svolta epocale per la città che, da quando nel passato, ha strappato a Cuorgnè il primato di capitale economica dell’Alto Canavese, è divenuta il “salotto buono” di tutto il territorio. Ma prima di intervenire in modo così radicale, per ridisegnare la città del futuro, il sindaco Alberto Rostagno non intende fare in modo che la progettazione sia frutto di una decisione presa d’imperio dal primo cittadino e dagli amministratori comunali. Devono essere i residenti a proporre suggerimenti e proposte, ad essere, insomma, gli interlocutori privilegiati per cambiare il volto della città.

Sarà un Piano regolatore frutto dell’impegno democratico di tutti. Il sindaco Alberto Rostagno su questo punto ha le idee chiare: nella serata di giovedì 10 dicembre alle 21,00, presso il Salone di via Montenero 21, l’Amministrazione comunale incontrerà i cittadini per informarli dell’iniziativa: dopo tante varianti parziali, la città necessita di un vera e incisiva revisione per fare in modo che possa convenientemente affrontare le sfide che il futuro proporrà. L’esecutivo avrà modo anche di spiegare per quale ragione si intende coinvolgere i residenti ai quali sarà consegnato un questionario tramite il quale potranno esprimere la propria opinione. Il questionario, sarà disponibile anche sul sito del Comune e dovrà essere riconsegnato in Comune entro il prossimo 29 febbraio 2016.

“Desideriamo che il nuovo Piano Regolatore sia frutto della partecipazione dei cittadini e, prima di fornire le indicazioni agli estensori del nuovo strumento urbanistico, desideriamo conoscere l’opinione della gente – spiega il sindaco Alberto Rostagno -. Un’iniziativa così importante, che comporterà un impegno di spesa decisamente rivelante nei prossimi anni deve, a nostro giudizio, condivisa da tutti”. Rivarolo si prepara a cambiare volto e, questa volta, in maniera definitiva.

Dov'è successo?

20/10/2020 

Cronaca

Piemonte, entrano in vigore nuove restrizioni: centri commerciali chiusi il sabato e la domenica

La firma del decreto è attesa in serata, ma il contenuto è già pubblico da ore […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Cronaca

Coronavirus, Hot-spot per i tamponi: l’Asl T04 indica orari, ubicazione e modalità di accesso

Dopo le polemiche innescate dalle lunghe code che si formano nei quattro punti di accesso per […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Sanità

Coronavirus in Piemonte: 1.396 contagi in più rispetto a ieri. 154 i ricoverati in ospedale. 6 i decessi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti sono 29.442 (+ […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Sanità

È polemica sugli hotspot scolastici. L’assessore alla Sanità: “Se ci sono code prolungare gli orari”

Lunghissime code, serpentoni di auto che si snodano per chilometri: automobilisti in snervante attesa di poter […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Sanità

Coronavirus, il sindacato Nursind denuncia: “Mancano infermieri per affrontare l’emergenza”

Il sistema sanitario piemontese è a un passo dal collasso. Le assunzioni avvengono con il contagocce […]

leggi tutto...

20/10/2020 

Sanità

Covid, da oggi saranno disponibili i test rapidi anche in Piemonte. L’esito in quindici minuti

I test rapidi per il Covid-19 dovrebbero essere disponibili da oggi, martedì 20 ottobre anche in […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy