Rivarolo, gli studenti dell’Aldo Moro incontrano, venerdì 27, Cecilia Strada di Emergency

Rivarolo Canavese

/

25/11/2015

CONDIVIDI

Da tredici anni l'Istituto Superiore collabora con il movimento umanitario. Il sindaco Rostagno: "La solidarietà dei giovani è impagabile"

E’ da 13 anni che l’Istituto “Aldo Moro” di Rivarolo collabora concretamente con Emergency, l’Associazione umanitaria fondata da Gino Strada. Venerdì 17 novembre, durante la quinta e sesta ora di lezione, presso l’aula magna dell’Istituto superiore, gli studenti rivarolesi potranno incontrare Cecilia Strada, figlia di Gino e attiva animatrice del Movimento. All’incontro parteciperà una delegazione costituita da uno studente per ognuna delle 48 classi, i rappresentanti d’Istituto e della Consulta e una delegazione delle classi capofila per la raccolta dei fondi destinati a Emergency.

L’elenco degli studenti che potranno incontrare e dialogare con Cecilia Strada, sarà stilato dagli studenti rappresentanti d’Istituto. Poco prima dell’incontro, sempre nell’aula magna, avrà luogo la raccolta dei fondi curata dalla classe 4C.  “E’ certamente un’occasione di confronto importante perché Emergency è una realtà importante della società civile diffusa nei Pesi pià disagiati del pianeta – commenta il sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno -. L’Istituto Aldo Moro da anni collabora con il Movimento con una raccolta fondi destinati all’insostituibile proseguimenti dell’attività umanitaria”.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/09/2020

Ospedale di Ivrea, il Nursind: “L’ospedale è vecchio e non idoneo a fronteggiare emergenze”

Il Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche torna sullo scottante tema delle criticità strutturali degli ospedali […]

leggi tutto...

18/09/2020

Castellamonte: auto sbanda e finisce nella scarpata. In ospedale due giovani di 21 e 15 anni

Due ragazzi di 21 e 15 anni sono rimasti feriti in un incidente stradale che ha […]

leggi tutto...

18/09/2020

Coronavirus in Piemonte: torna a crescere il numero dei contagiati (+127). Nessun decesso. 83 i guariti

Coronavirus in Piemonte: torna a crescere il numero dei contagiati (+127). Nessun decesso. 83 i guariti. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy