Rivarolo, gli auguri del sindaco Rostagno: “In questo dramma abbiamo riscoperto la solidarietà”

11/04/2020

CONDIVIDI

Il primo cittadino: "In questa Pasqua così diversa e tormentata scenderà anche qualche lacrima, ma saranno lacrime che scalderanno i cuori!"

Nonostante il drammatico momento che il Canavese, il Piemonte e l’Italia intera stanno attraversando, le parole continuano ad avere un grande significato. Pubblichiamo il messaggio augurale del sindaco di Rivarolo Canavese Alberto Rostagno in occasione della Santa Pasqua.

“Carissimi rivarolesi, La situazione che stiamo vivendo di privazione della libertà, di morte, di malattia, di paura e di angoscia, ci ha fatto riscoprire le relazioni, l’attenzione verso il prossimo e ci ha portato a rivalutare i valori della sofferenza e della salute. Nella Pasqua malinconica di quest’anno, una delle note positive è la riscoperta dei valori della solidarietà. Sono grato a tutti Voi concittadini rivarolesi per la grande prova di comunanza che state dimostrando in questi giorni, in questa Settimana Santa.

Auguri per una Buona Pasqua a tutti, a nome mio e dell’amministrazione comunale della Città di Rivarolo, a nome della maggioranza e della minoranza consiliare, senza distinzioni. Auguri di Buona Pasqua agli operatori sanitari, ai volontari di tutte le associazioni cittadine, alle Forze dell’Ordine e a tutti coloro che da settimane dedicano tempo, impegno e professionalità a protezione della nostra salute.

Auguri ai commercianti, agli artigiani, agli imprenditori, ai professionisti, ai responsabili e ai dipendenti dei servizi pubblici e privati che hanno continuato a lavorare tra mille difficoltà. Auguri agli imprenditori, ai commercianti, agli artigiani e ai professionisti costretti a chiudere le loro fabbriche, i loro laboratori, i loro negozi, i loro studi e che alla riapertura saranno chiamati ad una difficile prova.

In questa Pasqua così diversa e tormentata scenderà anche qualche lacrima, ma saranno lacrime che scalderanno i cuori! Auguri per una serena Pasqua 2020 a tutti”.

Leggi anche

30/09/2020

Volpiano: il 4 ottobre nella chiesa dei santi Pietro e Paolo il concerto della rassegna “Organalia”

Domenica 4 ottobre, alle 21, nella Chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo (Piazza Vittorio Emanuele […]

leggi tutto...

30/09/2020

Ivrea: automobilisti più indisciplinati. In 6 mesi (lockdown compreso) multe per 1 milione di euro

Un milione di euro. Tanti ne incasserà il comune di Ivrea grazie alle multe elevate dagli […]

leggi tutto...

30/09/2020

Coronavirus in Piemonte: impennata di contagi in tutta la regione (+170), un decesso e 47 pazienti guariti

L’Unità di Crisi ha comunicato che alle 17,0 di oggi, mercoledì 30 settembre, i pazienti virologicamente […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy