27/02/2016

Cronaca

Rivarolo Canavese: l’Arpa monitora la pessima qualità dell’aria che si respira in città

Rivarolo Canavese

/
CONDIVIDI

E’ partita nella mattinata di ieri la quarta azione di monitoraggio dell’Arpa a Rivarolo Canavese. Il laboratorio mobile dell’Agenzia regionale è stato posizionato, come lo scorso anno, nel cortile dell’ex scuola elementare di via Roma. L’obiettivo, come nelle precedenti occasioni sarà quello di monitorare quotidianamente la qualità dell’aria a Rivarolo Canavese fino al prossimo 18 marzo. L’intervento si è reso necessario perché i tre precedenti rilevamenti hanno rivelato una pessima qualità dell’aria che per contenuto di polveri sottili è accostabile a quella di Torino che è una delle città più inquinate d’Italia. L’inquinamento è in gran parte addebitabile all’intenso traffico di autoveicoli.

I precedenti rilevamenti effettuati dall’Agenzia regionale per la Protezione Ambientale parlano chiaro e forniscono un quadro poco confortante: il centro della città è percorso quotidianamente da oltre 15 mila veicoli più o meno quanti nel passano tutti i giorni nel centralissimo corso Vittorio Emanuele II nel capoluogo piemontese. Non è consolante ma i valori della qualità dell’aria che si respira a Rivarolo si avvicina molto alle media registrata in moltissimi centri urbani dell’ex provincia Torinese. Ad essere preoccupato è anche Alberto Rostagno, sindaco della città e di professione medico chirurgo: “Il monitoraggio si rende necessario per valutare la qualità dell’aria in città. E’ vero che le precedenti rilevazioni hanno registrato valori poco rassicuranti ma ci auguriamo che si possa registrare almeno un lieve miglioramento. Rivarolo d’latro canto è uno snodo insostituibile per il traffico diretto verso tutto l’Alto Canavese. Quando avremo a disposizione i risultati del monitoraggio potremo effettuare un’attenta analisi. Il nostro impegno va nella direzione, come deve essere, della tutela della salute dei cittadini”.

Dov'è successo?

23/04/2021 

Politica

Riaperture in Piemonte, i consiglieri regionali Valle e Rossi (Pd): “Covid, priorità alla scuola”

Il gruppo di indagine regionale sul Covid 19 ha esaminato le prime risultanze della sperimentazione “Scuola […]

leggi tutto...

23/04/2021 

Cronaca

Il trattore si ribalta e schiaccia il conducente. Nell’incidente muore un 53enne di Lanzo

È morto sul colpo Sergio Bellezza Oddon l’imprenditore agricolo cinquantatreenne di Lanzo che è stato vittima, […]

leggi tutto...

23/04/2021 

Economia

Scarmagno: la Italvolt punta a uno stabilimento con 4mila addetti per far rivivere il sogno di Olivetti

Nel corso della sua visita in Canavese la delegazione regionale guidata dal presidente della Regione Alberto […]

leggi tutto...

23/04/2021 

Economia

Canavese, il presidente della Regione Alberto Cirio visita l’eccellenza dell’industria territoriale

È stata una giornata tutta canavesana, quella di ieri, giovedì 22 aprile, per il presidente della […]

leggi tutto...

22/04/2021 

Eventi

Festival del gelato a Rivara: così il paese sfida il virus e inaugura la ripartenza dell’Alto Canavese

È stata denominata “Il Festival del Gelato” l’iniziativa che avrà luogo il 4, 5 e 6 […]

leggi tutto...

22/04/2021 

Sanità

Covid-19 in Piemonte: nuova intesa con i medici di famiglia su vaccinazioni e corretta informazione

Fornitura prioritaria di AstraZeneca e Johnson&Johnson ai medici di famiglia che vaccinano in autonomia nei propri […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy