27/02/2016

Cronaca

Rivarolo Canavese: l’Arpa monitora la pessima qualità dell’aria che si respira in città

Rivarolo Canavese

/
CONDIVIDI

E’ partita nella mattinata di ieri la quarta azione di monitoraggio dell’Arpa a Rivarolo Canavese. Il laboratorio mobile dell’Agenzia regionale è stato posizionato, come lo scorso anno, nel cortile dell’ex scuola elementare di via Roma. L’obiettivo, come nelle precedenti occasioni sarà quello di monitorare quotidianamente la qualità dell’aria a Rivarolo Canavese fino al prossimo 18 marzo. L’intervento si è reso necessario perché i tre precedenti rilevamenti hanno rivelato una pessima qualità dell’aria che per contenuto di polveri sottili è accostabile a quella di Torino che è una delle città più inquinate d’Italia. L’inquinamento è in gran parte addebitabile all’intenso traffico di autoveicoli.

I precedenti rilevamenti effettuati dall’Agenzia regionale per la Protezione Ambientale parlano chiaro e forniscono un quadro poco confortante: il centro della città è percorso quotidianamente da oltre 15 mila veicoli più o meno quanti nel passano tutti i giorni nel centralissimo corso Vittorio Emanuele II nel capoluogo piemontese. Non è consolante ma i valori della qualità dell’aria che si respira a Rivarolo si avvicina molto alle media registrata in moltissimi centri urbani dell’ex provincia Torinese. Ad essere preoccupato è anche Alberto Rostagno, sindaco della città e di professione medico chirurgo: “Il monitoraggio si rende necessario per valutare la qualità dell’aria in città. E’ vero che le precedenti rilevazioni hanno registrato valori poco rassicuranti ma ci auguriamo che si possa registrare almeno un lieve miglioramento. Rivarolo d’latro canto è uno snodo insostituibile per il traffico diretto verso tutto l’Alto Canavese. Quando avremo a disposizione i risultati del monitoraggio potremo effettuare un’attenta analisi. Il nostro impegno va nella direzione, come deve essere, della tutela della salute dei cittadini”.

Dov'è successo?

27/11/2021 

Sanità

Covid in Piemonte: il contagio continua a correre. Oggi 859 contagi e due decessi. 421 i guariti

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI IN PIEMONTE Alle 16,30 di oggi, sabato 27 novembre, l’Unità di Crisi […]

leggi tutto...

27/11/2021 

Cronaca

Castellamonte: proseguono i lavori per l’allargamento della strada lungo la “provinciale” di “Campo”

Proseguono i lavori per l’allargamento della strada lungo la strada provinciale 265 C03 di “Campo” dal […]

leggi tutto...

27/11/2021 

Eventi

Il “Centro Famiglie” di Rivarolo Canavese incontra i genitori per esplorare i cambiamenti familiari

Il “Centro Famiglie” di Rivarolo Canavese ha promosso due incontri dedicati all’adolescenza e alle genitorialità presso […]

leggi tutto...

27/11/2021 

Economia

Contributo di 7 milioni dalla Regione alle piccole e medie imprese per rinnovare il parco veicoli

Le micro, piccole e medie aziende con un’unità operativa attiva in Piemonte e che sono iscritte […]

leggi tutto...

27/11/2021 

Cronaca

Autostrada Torino-Milano: camion va a fuoco durante la marcia. Cinque ore per domare le fiamme

Notte d’inferno sull’autostrada A4 Torino-Milano nel tratto di strada compreso tra i centri abitati di Settimo […]

leggi tutto...

26/11/2021 

Eventi

Rivarolo Canavese: la mostra fotografica all’aperto “R-Esistiamo” diventa la cronistoria del Covid

Immagini eloquenti, a volte crude, impietose ma soprattutto umane: sono quelle scattate dal fotografo valperghese Piero […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy