15/03/2016

Cronaca

Rivarolo Canavese: il bimbo autistico isolato in classe avrà la maestra di sostegno

Rivarolo Canavese

/
CONDIVIDI

Tanto tuonò finché piovve. La vicenda del bambino autistico che frequenta la prima classe elementare della scuola primaria “Gibellini-Vallauri” di Rivarolo Canavese, si conclusa, dopo il faccia a faccia tra il dirigente scolastico Alberto Focilla, i genitori del bimbo autistico umiliato in classe, nei giorni scorsi dalla maestra, i funzionari del Provveditorato agli Studi di Torino, gli specialisti del Servizio di Neuropsichiatria Infantile dell’ospedale di Ivrea e di Torino, il corpo insegnanti e i rappresentanti dei genitori. L’insegnante non sarà oggetto di sanzioni disciplinari, non verrà trasferita in un’altra classe e neanche la denuncia in procura andrà avanti. Nel corso dell’incontro è prevalso il buonsenso e il calore suscitato dalla vicenda che ha come protagonista un bimbo di sei anni affetto dal morto di Asperger ha prodotto i suoi effetti con soddisfazione dei genitori e del legale che li assiste Enrico Maria Picco.

D’ora in poi l’alunno sarà seguito da una maestra di sostegno e si ricostruirà il rapporto-scuola famiglia s altre basi. Contestualmente si provvederà alla formazione del corpo insegnanti per imparare a gestire situazioni come questa che sicuramente comportano problematiche, ma che devono e possono essere gestibili. La maestra non abbandonerà la classe e non verrà trasferita con buona pace di tutti grazie all’impegno del dirigente Alberto Focilla che, facendo affidamento sulla sua provata esperienza, ha disinnescato una bomba pronta a deflagrare. Una stretta di mano, una carezza al bimbo e l’impegno a prestare la massima attenzione. I genitori sono finalmente e giustamente soddisfatti, il piccolo scolaro sarà finalmente seguito come merita e da adesso in poi  riflettori su questa spiacevole scolastica vicenda si spegneranno.

Dov'è successo?

21/10/2020 

Eventi

Canavese: “DiscoVintage” sulla cresta dell’onda torna a trasmettere dai microfoni di Radio Alfa

L’Associazione di Dj e Speaker che operarono dal Canavese, si arricchisce di un nuovo componente, Beppe […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Sanità

Coronavirus in Piemonte: sette i decessi e record di contagi (+1.799 rispetto a ieri). In aumento i ricoveri

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti sono 29.613 (+ […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Canavese: derubavano anziani soli. Sgominata dalla polizia una banda di ladri e truffatori

Agivano tra le province di Torino, Cuneo e in Val d’Aosta e si presume siano autori […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Rondissone, mezzi pesanti in sosta lungo la strada e rifiuti: Amazon disponibile a eliminare i problemi

Amazon si è resa disponibile a limitare i problemi legati allo stazionamento dei mezzi pesanti sulla […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

Trasporti pubblici in sciopero: venerdì “caldo” per studenti e pendolari. Disagi anche nella Sanità

Venerdì 23 ottobre le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, O.S. Ugl Autoferrotranvieri e dalla Rsu del personale […]

leggi tutto...

21/10/2020 

Cronaca

La città Metropolitana: “Il Ponte Preti si farà. Fondi per 19,5 milioni. Prosegue la progettazione”

Non è in discussione la realizzazione di una nuova struttura che sostituisca il Ponte Preti, sulla […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy