15/03/2016

Cronaca

Rivarolo Canavese: il bimbo autistico isolato in classe avrà la maestra di sostegno

Rivarolo Canavese

/
CONDIVIDI

Tanto tuonò finché piovve. La vicenda del bambino autistico che frequenta la prima classe elementare della scuola primaria “Gibellini-Vallauri” di Rivarolo Canavese, si conclusa, dopo il faccia a faccia tra il dirigente scolastico Alberto Focilla, i genitori del bimbo autistico umiliato in classe, nei giorni scorsi dalla maestra, i funzionari del Provveditorato agli Studi di Torino, gli specialisti del Servizio di Neuropsichiatria Infantile dell’ospedale di Ivrea e di Torino, il corpo insegnanti e i rappresentanti dei genitori. L’insegnante non sarà oggetto di sanzioni disciplinari, non verrà trasferita in un’altra classe e neanche la denuncia in procura andrà avanti. Nel corso dell’incontro è prevalso il buonsenso e il calore suscitato dalla vicenda che ha come protagonista un bimbo di sei anni affetto dal morto di Asperger ha prodotto i suoi effetti con soddisfazione dei genitori e del legale che li assiste Enrico Maria Picco.

D’ora in poi l’alunno sarà seguito da una maestra di sostegno e si ricostruirà il rapporto-scuola famiglia s altre basi. Contestualmente si provvederà alla formazione del corpo insegnanti per imparare a gestire situazioni come questa che sicuramente comportano problematiche, ma che devono e possono essere gestibili. La maestra non abbandonerà la classe e non verrà trasferita con buona pace di tutti grazie all’impegno del dirigente Alberto Focilla che, facendo affidamento sulla sua provata esperienza, ha disinnescato una bomba pronta a deflagrare. Una stretta di mano, una carezza al bimbo e l’impegno a prestare la massima attenzione. I genitori sono finalmente e giustamente soddisfatti, il piccolo scolaro sarà finalmente seguito come merita e da adesso in poi  riflettori su questa spiacevole scolastica vicenda si spegneranno.

Dov'è successo?

15/01/2021 

Sanità

Covid: la Regione chiede il coinvolgimento nelle vaccinazioni dei medici di famiglia e dei farmacisti

Il coordinatore della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e assessore regionale alla Sanità del Piemonte, […]

leggi tutto...

15/01/2021 

Cronaca

Incidente sul lavoro in un’azienda di Busano: operaio 45enne trasportato al Cto di Torino

Incidente sul lavoro in un’azienda di stampaggio di Busano. Un uomo di 45 anni, residente a […]

leggi tutto...

15/01/2021 

Sanità

Emergenza Covid: oggi in Piemonte 871 nuovi contagi. 20 i decessi. In calo i ricoveri ospedalieri

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI Alle 17,00 di oggi, venerdì 15 gennaio, l’Unità di Crisi della Regione […]

leggi tutto...

15/01/2021 

Sanità

Covid, il Piemonte ritorna in “fascia arancione”. Ecco le prime anticipazioni del nuovo Dpcm

Il Piemonte tornerà in “zona arancione” a partire da domenica 17 gennaio. Lo prevede la nuova […]

leggi tutto...

15/01/2021 

Cronaca

Caselle, drammatico scontro frontale tra due auto sulla Sp2. Grave al Cto un giovane di Borgaro

Due feriti, di cui uno grave, e due automobili distrutte. È il grave bilancio di un […]

leggi tutto...

15/01/2021 

Sport

La biellese Clelia Zola neopresidente Fidal Piemonte: “Riporterò unità nell’atletica regionale”

Clelia Zola è il nuovo Presidente del Comitato Regionale della Fidal Piemonte per il quadriennio 2021/2024. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy